L’edizione 2021 del convegno API si svolgerà virtualmente l’11 e il 12 novembre

146

07Dopo il successo delle precedenti edizioni svoltesi a Napoli nel 2015 e a Milano nel 2017 e dopo lo stop dovuto alla pandemia che non ha reso possibile l’organizzazione del 3° Congresso API nel 2020 come da programma, gli organizzatori hanno deciso di farlo in modalità virtuale. A distanza di 4 anni dalla scorsa edizione, un dibattito tra gli esperti del settore non può più essere rimandato in quanto è necessario condividere gli ultimi aggiornamenti e le idee all’avanguardia relative al settore degli imballaggi flessibili. Esperti accademici e del settore tratteranno un’ampia gamma di argomenti relativi alle innovazioni e alle sfide future. Il terzo convegno API si focalizzerà sugli sviluppi più recenti nell’industria dell’imballaggio, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità. Infatti le due giornate dell’evento saranno articolate su due sessioni principali, Prodotti e Processi, sotto il cappello comune della sostenibilità.

Organizzato da Giflex, l’associazione che raggruppa i produttori italiani di imballaggi flessibili, e dal Centro regionale di competenza tecnologie (Crdc tecnologie Scarl), API 2021 ha, tra i membri del comitato scientifico, due ricercatrici Cnr, Giovanna Giuliana Buonocore (Istituto per i polimeri, compositi e biomateriali – Ipcb) e Valeria Di Sarli (Istituto di scienze e tecnologie per l’energia e la mobilità sostenibili – Stems).

Il congresso rappresenta un forum multidisciplinare per tutti coloro che sono interessati agli avanzamenti scientifici e tecnologici nel campo degli imballaggi flessibili destinati al confezionamento di prodotti alimentari, farmaceutici, chimici e ad altre applicazioni industriali. Esperti provenienti da università, enti di ricerca e industria tratteranno un’ampia gamma di argomenti rilevanti per l’innovazione e il futuro del settore, tra i quali: nuovi materiali e nuovo design per gli imballaggi; barriere attive e passive e nuove funzionalità; sicurezza degli imballaggi alimentari: rischi emergenti e aspetti normativi; eco design, economia circolare e impatto ambientale; processi di laminazione, stampa e trasformazione; sicurezza dei processi nell’industria di produzione degli imballaggi; tecnologie di rivestimento funzionale e trattamento superficiale; nanotecnologie per gli imballaggi; l’imballaggio ai tempi del COVID; innovazione degli imballaggi a supporto del Green Deal europeo.

Tutti i dettagli, compresa la ‘call for abstracts’, sono reperibili sul sito web di API 2021, www.apicongress.it