Cambio al vertice in Heidelberg: Ludwin Monz nominato successore di Rainer Hundsdörfer

869

Il Consiglio di Sorveglianza di Heidelberg ha nominato Ludwin Monz, 58 anni, nuovo CEO che succederà a Rainer Hundsdörfer, 65 anni.
La nomina sarà effettiva all’inizio del nuovo anno finanziario, il 1° aprile 2022.

Ludwin Monz nuovo CEO di Heidelberg che sarà in carica a partire dal 1 aprile 2022

“Il Consiglio di Sorveglianza di Heidelberg desidera ringraziare Rainer Hundsdörfer per il suo straordinario impegno come CEO dell’azienda. È riuscito a guidare con successo l’azienda durante la pandemia, e allo stesso tempo ha tracciato la strada per ulteriori strategie dell’azienda, per lo sviluppo e la creazione di nuove attività come quelle relative alla mobilità elettrica”, ha affermato Martin Sonnenschein, presidente del Consiglio di Sorveglianza.

Rainer Hundsdoerfer CEO uscente di Heidelberg

Da parte sua, Rainer Hundsdörfer riconosce la proficua collaborazione con il Consiglio di Sorveglianza e all’interno dell’azienda: “questi sono stati anni molto impegnativi in Heidelberg. Abbiamo sfidato con successo la pandemia e riallineato strategicamente Heidelberg grazie alla nostra trasformazione. Sono orgoglioso di far parte della famiglia Heidelberg. Auguro al mio successore Ludwin Monz un buon inizio del nuovo anno finanziario e grande successo nel tempo”.

Ludwin Monz sarà presidente del consiglio di amministrazione di Carl Zeiss Meditec AG, quotata MDAX, fino al 31 dicembre 2021. “Con la nomina di Ludwin Monz, Heidelberg ha scelto la persona giusta per portare avanti il ​​suo riallineamento strategico”, sottolinea Martin Sonnenschein. “È un grande esperto di alta tecnologia e innovazione con esperienza nel settore finanziario per la gestione dei capitali”.

Monz è membro del consiglio di amministrazione di Carl Zeiss Meditec AG dal 2007 ed è presidente del consiglio di amministrazione dal 2010. Dal 2014 è stato inoltre nominato nel consiglio di amministrazione del gruppo di Carl Zeiss AG. Dopo aver studiato e ottenuto un dottorato in fisica presso l’Università di Mainz, Monz è passato al National Institute of Standards and Technology di Gaithersburg, USA, e alla Gesellschaft für Schwerionenforschung GSI, a Darmstadt, dove ha lavorato come ricercatore. Ha anche conseguito un MBA presso l’Henley Management College nel Regno Unito. Nel 1994 è entrato a far parte di Zeiss come ricercatore. Due anni dopo, è diventato capo dello sviluppo dei sistemi geodetici, quindi direttore generale della divisione. Nel 2000 si è poi trasferito alla divisione Medical Technology di Zeiss.

Commentando il suo nuovo impegno, Ludwin Monz afferma: “per me, Heidelberg è un fiore all’occhiello dell’ingegneria meccanica tedesca. Vedo un enorme potenziale per il futuro nell’ampia competenza dei suoi dipendenti, nella sua organizzazione globale ampiamente ramificata e nel suo marchio storico”.

Marucs A. Wassenberg, CFO fino al 2027

Inoltre, come previsto, è confermata l’estensione del contratto del consiglio di amministrazione con il CFO Marcus A. Wassenberg fino al 2027. Con questa decisione, Heidelberg punta sulla continuità per quanto riguarda la stabilità finanziaria raggiunta e il riallineamento strategico avviato dalla sua trasformazione. “Sotto la guida diretta di Marcus A. Wassenberg, il programma di trasformazione di Heidelberg è stato implementato con successo. Le misure introdotte stanno evidenziando risultati misurabili. Attendiamo con impazienza un futuro di successo insieme”, ha affermato Martin Sonnenschein.