Presentato il calendario Epson 2022, stampato rigorosamente in digitale

210

Il Calendario Epson 2022 è il nuovo viaggio nel mondo dell’illustrazione: questa volta non più nello spazio, come lo scorso anno, ma nel tempo. Il racconto dell’autore scelto quest’anno da Epson si svolge attraverso professioni e mestieri, antichi e moderni, rivelati lungo i decenni dall’energia del colore e dal dinamismo delle forme, ai quali danno vita i sistemi di stampa professionale Epson con una brillantezza davvero unica.

“Heritage, sedimenti nel tempo” è il racconto del Calendario Epson 2022, un percorso sviluppato dall’illustratore Marco Goran Romano che ha scelto di raccontare il mondo del colore Epson attraverso dodici illustrazioni che ripercorrono stili, costumi e immaginario visivo del nostro passato, recente e meno recente, (dagli anni Venti fino ai giorni nostri) e che fa ormai parte della nostra memoria collettiva.
Epson ha contribuito a rendere concreto tutto questo mettendo a disposizione la propria tecnologia di stampa: tavola dopo tavola emerge la forza del colore e delle forme, ma anche il dinamismo e la creatività di professioni che sono nate e si sono modificate nel tempo.

“La narrazione dei nostri calendari – afferma Massimo Pizzori, Amministratore Delegato di Epson Italia – è cambiata profondamente in questi anni. Siamo passati da vent’anni di fotografia, quando sceglievamo insieme ai grandi maestri le foto più rappresentative dei loro archivi, al mondo dell’illustrazione, dove chiediamo agli autori di creare una storia dedicata al mondo di Epson, la nostra storia. Marco ci ha coinvolto e sorpreso con la sua sensibilità: è riuscito a farci emozionare spiegandoci chiaramente che è il nostro passato a portarci nel nostro futuro”.

Il Calendario 2022: si rinnova la sintesi fra creatività e qualità artigianale.
Realizzate interamente in digitale utilizzando tecniche di disegno vettoriale, le immagini di Marco Goran Romano esprimono una straordinaria vitalità cromatica che la stampante inkjet SureColor SC-P7500 ha saputo restituire appieno grazie allo spazio colore che è in grado di riprodurre, il più ampio della categoria con una copertura Pantone al 99%; a questo si aggiunge l’ampia gamma colore degli inchiostri Epson UltraChrome Pro12 K3 che grazie all’utilizzo simultaneo di entrambi gli inchiostri neri e alla presenza di arancione, verde e viola, offre un’eccezionale accuratezza dei colori. Opificio Arte Stampata, il laboratorio specializzato che cura la riproduzione di ogni immagine, svolge anche un’attenta opera di verifica qualità, con il controllo di ogni stampa, prima della consegna per la creazione del manufatto finale.