La Nuova Poligrafica installa una Heidelberg Versafire EV

195

L’azienda lecchese amplia il reparto digitale scegliendo la qualità del produttore tedesco

Nella foto da sinistra: Matteo Dago (Product Support Digital Heidelberg Italia), Simone e Alessandro Milani (Titolari de La Nuova Poligrafica), Luca Ceriani (Responsabile vendite di zona Heidelberg Italia)

Una Heidelberg Versafire EV da 95 ppm a 5 colori: così La Nuova Poligrafica, storica azienda lecchese, ha recentemente ampliato il proprio reparto di stampa digitale. Una scelta che punta fortemente sulle nobilitazioni, con la quinta stazione colore che può essere utilizzata per la stampa del bianco, dell’argento, dell’oro o della vernice trasparente. Un’ampia gamma di possibilità applicative che La Nuova Poligrafica declinerà in molteplici prodotti, fra cui cataloghi, lavori di editoria, stampati commerciali nonché, sommando la versatilità del dato variabile, blocchi numerati, etichette con codici a barre, biglietti della lotteria e molto altro.

Con oltre 35 anni di storia alle spalle, La Nuova Poligrafica ha sede a Calolziocorte, a poca distanza da Lecco, Milano e Bergamo. Nata come azienda familiare, ha saputo nel corso degli anni evolversi fino a diventare, oggi, una delle poche tipografie lombarde capaci di offrire servizi a 360° – editoria, grafica, stampa, cartotecnica, gadget, web. Un obiettivo raggiunto e mantenuto grazie a una continua ricerca stilistica, artigianale e tecnologica per offrire al cliente prodotti unici, sofisticati, duraturi, di qualità, capaci di trasmettere emozioni e di contraddistinguersi in un mercato sempre più esigente e selettivo.

Una mission nella quale si inserisce perfettamente l’installazione di una macchina altamente performante e versatile quale Heidelberg Versafire EV.