Mavigrafica: risultati eccellenti nella stampa flessografica con tecnologia Kodak

828

Sin dalla sua nascita, nel 1997, Mavigrafica ha scelto di essere un service di prestampa per il settore flexo e dall’inizio si è distinta per le sue soluzioni innovative. Nel 2008 Mavigrafica riconosce in Kodak il partner giusto per differenziarsi sul mercato nel settore degli impianti flexo, acquistando, prima in Italia, il sistema di produzione lastre Flexcel NX; oggi sono 3 i sistemi Flexcel Nx Wide 5080 installati.

Alessia Vitale – Mavigrafica

Mavigrafica conosce le soluzioni Flexcel NX a drupa nel 2008. “Mio padre, che ne fu entusiasta, decise di portare il progetto in azienda. Dopo un inevitabile periodo di rodaggio, che ci permise di assimilarne le caratteristiche e le eccezionali qualità di stampa, abbiamo affrontato il mercato, ancora inconsapevoli delle potenzialità del prodotto, che fu infatti soggetto a non poche critiche. Ma possiamo dire che da allora molti clienti si sono ricreduti ed è diventato per l’appunto il nostro prodotto di punta. Non c’è stata in Italia un’azienda di questo settore che in così poco tempo è riuscita a crescere così tanto grazie anche a questi sistemi, diventando un punto di riferimento molto forte sul mercato”, spiega Alessia Vitale, figlia di Maurizio Vitale, titolare dell’azienda. “Negli anni Kodak, attuale Miraclon, è stata un’ottima partner, non c’è dubbio che siano cambiate molte cose ma l’importante è che siano rimasti sempre molto propositivi. Le persone che lavorano da tramite fra noi e l’azienda sono meravigliose e sempre disponibili, fanno il massimo per essere vicini alle nostre richieste e risolvere eventuali problematiche; siamo molto soddisfatti e sicuramente speriamo che continueremo ad esserlo anche in futuro”, afferma Alessia.
Prima di conoscere questo prodotto Mavigrafica navigava in acque sconosciute, oggi i suoi clienti sono riusciti a risolvere varie criticità utilizzando le lastre Flexcel NX flat top, affiancate naturalmente all’esperienza e alla professionalità della società, soprattutto nelle lavorazioni di prestampa. Attualmente i 3 sistemi Kodak Flexcel Nx Wide 5080, con formato lastra 1270 x 2032, abbinati ad altre soluzioni come i vari Digicap Advanced, che permettono di stampare su tutti i tipi di supporti con una distribuzione dell’inchiostro più uniforme e alte densità, grazie al pattern superficiale che viene applicato sul polimero, sono installati fra le due sedi di Fisciano (SA) e Pioltello (MI). Grazie a questo sistema combinato è possibile utilizzare anilox con minor volume che producono alte densità, pulizia dei testi e sfumature eccezionali. “Disponiamo inoltre di retini particolari tra i quali il Maxtone SX che ci permettono di migliorare ancora di più le alte luci, assicura minor tempo di avviamento con conseguente diminuzione dello scarto, e anche sulla lunga tiratura non si rende necessaria la pulizia dei fotopolimeri. Tutto questo ci ha promosso facendo aumentare anno dopo anno il numero di clienti e anche il nostro fatturato”, afferma Alessia.

Stampati perfetti, sempre, anche quando si passa da offset o rotocalco alla flexo
Al fine di garantire ai clienti un elevato standard qualitativo Mavigrafica basa il suo lavoro sul pieno controllo dell’intero flusso di prestampa seguendo i clienti fin dalle prime fasi dello sviluppo del progetto. I servizi che offre sono molteplici: dall’elaborazione grafica del file, personalizzandolo secondo le esigenze del trasformatore, ai profili colore fino alla fornitura di impianti flexo. L’azienda è sempre accanto al cliente anche con un’area dedicata alla realizzazione di mock-up in modelli 3D che permettono di dare al prodotto una visione a 360°, implementando anche soluzioni web, come creazione e gestione di siti. Fra i clienti si annoverano non solo stampatori ma anche diversi importanti marchi, sia per il mercato italiano che estero.
“Lavorare con Flexcel NX ci dà la certezza di raggiungere in stampa un risultato che rimane stabile dal primo all’ultimo metro di film. I polimeri Flexcel NX ci permettono di raggiungere un risultato egregio se si paragona la prova colore al foglio macchina. Ed è proprio questa la nostra forza. Difatti molti imballaggi che prima venivano realizzati in offset o rotocalco sono stati convertiti in flexo grazie alle prestazioni elevate del prodotto. In aggiunta poi, alla nostra esperienza in prestampa, siamo potuti arrivare anche laddove il mercato flexo non si era ancora spinto”, spiega Alessia.

Un service in crescita continua

Mavigrafica nasce nel 1997 fondata da Maurizio Vitale come agenzia di comunicazione. Negli anni si è specializzata sempre di più nella gestione della grafica e della prestampa nel segmento flexo ampliando poi l’offerta di servizi con la fornitura di impianti stampa nel 2006. “Ad oggi l’azienda è un’industria certificata che conta molto sulle nuove leve. Ognuno di noi svolge specifiche mansioni ramificate in tutti i settori dell’azienda. Ho sempre seguito il lavoro di mio padre con entusiasmo e mi sono avvicinata al mondo della grafica sempre più da vicino seguendo l’evoluzione della stampa flexo dall’analogico all’arrivo del digitale. Nel 2010 sono entrata in modo attivo nell’azienda specializzandomi nella prestampa e a oggi seguo i clienti, non solo come grafica ma, laddove richiesto, anche come consulente su nuove linee di prodotto o come figura tecnica in affiancamento durante gli avviamenti stampa”, ci racconta Alessia.
Per quanto concerne invece la sede di Pioltello (Mi), al reparto grafico già presente sulla zona di Milano dal 2013, è stata aggiunta la produzione di fotopolimeri al fine di essere ancora più vicini ai clienti che stanno dando ampia fiducia e soddisfazioni all’azienda.

“Il fatturato di Mavigrafica parla chiaro: dall’inserimento nel 2008 del prodotto Flexcel NX ha avuto un andamento sempre positivo, nonostante il difficile momento storico che tutti noi abbiamo vissuto lo scorso anno e che stiamo vivendo tutt’oggi, possiamo comunque affermare che il settore degli imballaggi non ha mai interrotto il suo percorso. Mavigrafica prevede continui investimenti e un sempre maggiore margine di crescita, perchè c’è tanto ancora da fare in questo settore ed altri mercati ancora da esplorare. Al momento stiamo lavorando molto sull’automazione e il controllo dei processi, ci sono delle implementazioni che garantiranno una maggiore efficienza dei nostri prodotti, portando novità, qualità e servizio”, conclude Alessia.

Mavigrafica qualità premiata e certificata
Due le categorie per le quali Mavigrafica ha vinto in passato: Stampa flexo su carta – banda larga che fu primo classificato al Best in Flexo del 2016 e Stampa flexo su film – banda media primo classificato al Best in Flexo del 2017.
Inoltre nel 2019 Mavigrafica ha ottenuto la certificazione Miraclon Kodak Flexcel NX, che è una conferma ufficiale della capacità dell’azienda di produrre lastre di alta qualità costante e conformi ai rigorosi standard di produzione definiti da Miraclon. “Flexcel NX ha ricoperto un ruolo molto importante nel successo della nostra attività negli ultimi undici anni. L’alta qualità che offre ha stabilito lo standard de facto per i nostri clienti e attrae continuamente nuove attività di business. La certificazione ottenuta testimonia i nostri elevati standard di produzione e coerenza”, ha commentato Maurizio Vitale.