È Andrea Mecarozzi (Ceo di Sc.A.T.) il nuovo Presidente dell’Associazione Italiana Scatolifici

362
Andrea Mecarozzi, Presidente Associazione Italiana Scatolifici
Andrea Mecarozzi – Amministratore Delegato di Sc.A.T – nel corso dell’ultima Assemblea Nazionale che si è tenuta lo scorso 17 settembre ad Asiago (Vi),  è stato eletto alla presidenza dell’Associazione Italiana Scatolifici, per il biennio 2021-2023.
Rinnovato anche il Consiglio Direttivo, che è ora composto da Simone Baratella (Simba Paper Design); Giorgio Bramezza (Salco); Andrea Cornelli (Cornelli BPE); Alessandra Crippa (Scatolificio Crippa); Quinto De Mattia (Gruppo DM Packaging); Stefania Di Battista (Di Battista); Danilo Tosato (Unicarton); Pietro Vecchione (Scatolificio Vec). Il Presidente uscente, Riccardo Cavicchioli, assume il ruolo di Past President.
‘Sono onorato di rappresentare da oggi questa Associazione e di continuare a lavorare per fare crescere la cultura imprenditoriale e tecnica dei nostri scatolifici. È un momento storico molto complesso per tutta l’industria e l’andamento delle materie prima sta mettendo alla prova anche le nostre aziende, che si erano appena messe alle spalle decenni di concertazioni illecite da parte dei principali fornitori di cartone operanti in Italia, come sancito dall’AGCM e confermato di recente dal TAR del Lazioha dichiarato Andrea Mecarozzi. ‘Questi temi saranno la priorità del mio mandato, insieme a un chiaro posizionamento istituzionale della nostra Associazione, che rappresenta una parte fondamentale della filiera della carta e cartone, un posizionamento divenuto ancora più chiaro durante la pandemia in cui le nostre aziende hanno continuato a operare per garantire la necessaria circolazione di tutte le merci’, ha concluso Mecarozzi.

Chi è Andrea Mecarozzi
Andrea Mecarozzi è tra i fondatori dell’Associazione Italiana Scatolifici, creata nel 2011 come Consorzio e convertita successivamente in Associazione. Nato a Sinalunga (Siena) nel 1977, Mecarozzi è laureato in Economia e Commercio all’Università degli studi di Perugia, con una tesi sugli Aspetti economico-tecnici della produzione di imballaggi, con particolare riferimento al cartone ondulato. Nel 2002 inizia a lavorare nell’azienda di famiglia, la Sc.A.T di Torrita di Siena occupando dapprima il ruolo di responsabile commerciale per poi diventarne Amministratore Delegato.