Converter aderisce alla campagna lanciata da Acimga “Non vicini, ma insieme”

0
1370

Con l’inizio della fase 2 Acimga, l’associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di macchine per l’industria della stampa, del converting e del packaging, ha lanciato una campagna adv per l’Italia e l’estero per sostenere il settore.
“Non vicini, ma insieme”, il titolo della pagina pubblicitaria, che sottolinea in poche righe l’eccellenza delle macchine italiane, il servizio essenziale che il comparto svolge in filiere vitali per il paese (food e pharma), ma soprattutto richiama il gioco di squadra che il settore ha sempre portato avanti e che lo ha reso tra i maggiori produttori ed esportatori al mondo di tecnologie. Un vero e proprio “Manifesto” identitario di orgoglio, ma anche un messaggio di ringraziamento verso tutti coloro che lavorano nel settore.
La campagna riveste un ruolo ancora più importante alla luce degli effetti del Covid-19 sul comparto. Secondo le stime di Acimga, infatti, il fatturato dei produttori italiani di macchine per la stampa, il packaging e il converting diminuirà nel 2020 del 20-25%. Ci sarà inoltre una riduzione del commercio mondiale per il settore, ma l’Italia manterrà la sua quota di mercato, confermandosi tra i primi 3 esportatori di queste tecnologie.
“Nella prima fase dell’emergenza coronavirus – spiega il direttore di Acimga Andrea Briganti – ci siamo molto concentrati sulla comunicazione verso i soci, con un Help Desk dedicato e un filo diretto con le istituzioni. Adesso è necessario pensare al rilancio. Nonostante molte aziende del settore siano rimaste attive durante il lockdown – grazie all’inserimento di un codice Ateco Acimga tra quelli ritenuti serviziessenziali – l’operatività delle imprese è stata comunque limitata a causa del Covid-19.

Andrea Briganti, Direttore di Acimga

Per questo abbiamo ideato una campagna semplice, ma efficace in italiano e in inglese, per ricordare a tutti ciò che siamo e che continueremo a essere: un’eccellenza italiana che lavora insieme per il Paese. Un servizio non solo di comunicazione, ma di sensibilizzazione degli stakeholder, sia istituzionali che di mercato, per far capire che l’Italia non si è fermata ed è pronta a offrire le sue soluzioni tecnologiche, come sempre. Il nostro grazie va ai tanti editori e direttori che hanno sposato la campagna, consci del valore di fare squadra per il settore e dell’importanza della comunicazione, soprattutto in questo frangente”.

Anche noi di Converter abbiamo aderito alla campagna lanciata da Acimga pertanto troverete questa pubblicità sulle nostre riviste di maggio/giugno in distribuzione da fine maggio e su converter.it