Completata la selezione delle nomination al BestInFlexo 2021

805

Si è conclusa anche la seconda sessione della Giuria BestInFlexo che ha completato l’elenco delle nomination del concorso 2021.

“Per noi giudici diventa sempre più difficile scegliere i migliori, perché la qualità dei lavori continua a crescere notevolmente da un’edizione all’altra del premio e spesso si classificano lavori con pochissimi punti di scarto”, commenta Silvia Proscia Purchasing Manager di Bonduelle. “Segno che la competizione è sempre più sfidante e beneficia della crescita costante del livello qualitativo dell’intero settore, anche in periodi piuttosto delicati come quello vissuto di recente”.

Con l’ultimo gruppo di aziende selezionate le nomination del concorso BestInFlexo 2021 sono: ACM – SIT GROUP, ANTONIO SADA & FIGLI, ARO, AUROFLEX, BKP PACKAGING, CARTOTECNICA POSTUMIA, EFFEGIDI INTERNATIONAL, EUROPOLIGRAFICO, F.LLI MAGRO, FLESSOFAB, FLEX PACKAGING AL, FLORIO CARTA, GAMMA PLASTIC, GRAFICHE PRADELLA, INTERNATIONAL PAPER ITALIA (STAB. BELLUSCO), IPV PACK, MASTERPACK, MINOVA LABELS, MONDI PADOVA, PAGANI PRINT, PLASTIK, SCATOLIFICIO CERIANA, SCATOLIFICIO ONDULKART, SCATOLIFICIO TS, SIDAC SCHUR FLEXIBLES GROUP, SIMPLAST, SITITALIA, TECH IT PACKAGING, TONUTTI TECNICHE GRAFICHE, TOPPAZZINI, TREVIKART – PROGEST GROUP

Le aziende in nomination 2021 saranno premiate insieme alle candidature selezionate del concorso 2020. Quest’anno la cerimonia BestInFlexo, prevista il 17 novembre a Bologna, oltre a sancire il ritorno in presenza vedrà salire sul palco le aziende vincitrici di ben due edizioni. Un ringraziamento particolare va a tutti i Soci Atif che hanno voluto confermare il loro supporto al premio: I&C-Gama, Tesa, ZDue, DigitalFlex – Gruppo Nuova Roveco, Grafikontrol, Inci.flex, Kao Chimigraf, Koenig & Bauer, Lohmann Italia, Mavigrafica, Poplast, Simonazzi, Studio Enne, Uteco Converting, Soma e Tadam.