Vetaphone: 70 anni di innovazione!

1503

Vetaphone A/S, l’inventore del trattamento corona, celebra il suo 70° anniversario nel 2021 e continua a essere un pioniere nel settore del trattamento delle superfici sotto la gestione della famiglia Eisby.

Il 1° novembre lo staff Vetaphone di tutto il mondo si è riunito presso la sede centrale dell’azienda in Danimarca per celebrare il 70° anniversario

Fu l’avvento dei materiali di imballaggio in plastica negli anni successivi alla seconda guerra mondiale che portò all’invenzione di un trattamento superficiale che è diventato noto a livello mondiale come trattamento corona. Nel suo piccolo laboratorio casalingo in Danimarca, Verner Eisby ha cercato di risolvere il problema di far aderire l’inchiostro a una pellicola di plastica non assorbente. Oggi l’azienda che ha fondato è gestita dai suoi due figli, Frank e Jan, e fornisce tecnologia all’avanguardia per il trattamento delle superfici ai principali OEM, trasformatori ed estrusori in tutto il mondo.

 

In occasione delle celebrazioni del 70° anniversario dell’azienda il 1° novembre, il CEO Frank Eisby ha spiegato: “mio padre non avrebbe potuto sapere che cosa sarebbe diventata la sua invenzione: oggi, il trattamento corona è un processo universale utilizzato in molti settori in tutti i continenti, e senza di esso l’intero settore degli imballaggi flessibili non esisterebbe: è un’eredità incredibile di cui siamo molto orgogliosi”.

Ciò che Eisby scoprì nel 1951 fu che il fattore chiave che determina l’adesione è relativo alla tensione superficiale e ai valori relativi tra il liquido applicato e il supporto non assorbente utilizzato. Modificando la tensione superficiale del supporto mediante l’applicazione di una scarica elettronica controllata con precisione a distanza ravvicinata, la struttura chimica può essere alterata per consentire al liquido di legarsi saldamente ed evitare il rischio di “sbavature”.

Sebbene il principio alla base del processo sia abbastanza semplice, lo sviluppo della tecnologia richiesta è in costante evoluzione, poiché vengono introdotti nel mercato supporti sempre nuovi e complessi e i proprietari di marchi richiedono tecniche innovative per migliorare l’aspetto dei loro prodotti confezionati. In tempi più recenti, questo ha portato Vetaphone a sviluppare il trattamento superficiale al plasma, che non sostituisce il trattamento corona, ma è un’applicazione più avanzata degli stessi principi scientifici.

Oggi l’azienda è un’impresa globale, che impiega circa 80 persone nella sua sede ad alta tecnologia a Kolding e in tutto il mondo, ed è rappresentata in più di 60 paesi diversi. Lo spirito pionieristico è ancora intrinseco nel DNA dell’azienda, aspetto confermato dalla recente apertura di uno showroom completamente attrezzato per dimostrazioni di persona e online che integra il laboratorio Test Lab lanciato nel 2020.

Jan Eisby, CSO della società, ha commentato: “siamo molto orgogliosi del nostro patrimonio esclusivo e utilizzeremo la nostra conoscenza e competenza per innovare la tecnologia del trattamento delle superfici che soddisfi le esigenze in continua evoluzione di un mercato molto vivace. Vetaphone è stata la prima azienda e rimane la principale in questo settore e i nostri piani futuri sono progettati per aumentare la conoscenza da parte del mercato dei principi scientifici alla base della tecnologia”.