Tipografia San Martino sceglie Kodak

0
218

Tipografia San Martino, che ha sede a San Martino in Rio (RE), è nata 35 anni fa dalla volontà di mettersi in gioco di due soci-amici, Stefano Caffagni e Alfredo Lugli. Il primo, curioso e attento ai cambiamenti del mercato e sociali, l’altro caratterizzato da un approccio più tecnico. Hanno iniziato la loro avventura come puri tipografi, poi sono diventati litografi e oggi sono fornitori di servizi di stampa a tutto tondo, perché non solo hanno uno staff creativo, non solo stampano in offset, ma anche in digitale con la Kodak NexPress SX3300 con mettifoglio BDT. L’azienda è presente anche online con il sito www.mybrochure.it, dove si possono ordinare e creare prodotti stampati in carta e cartoncino.

Stefano Caffagni, sulla destra, con il figlio Paolo

L’azienda ha una quindicina di dipendenti e le tipologie di prodotti realizzate sono davvero tante: si passa dal libro al manuale d’istruzioni, dal piccolo imballaggio in cartoncino alla pubblicità commerciale, dalla brochure al libro, dal giornalino alla shopping bag. Il parcomacchine comprende offset in formato 35X50, 50×70 e 70×100; presente anche un reparto confezionamento, con sistemi per cucitura a punto metallico, fustellatura e taglio, brossuratrice, per poter garantire consegne rapide. In azienda presente ovviamente anche un reparto di prestampa con CtP. La società utilizza le lastre Kodak Sonora XP senza sviluppo, perfettamente in linea con le tirature prodotte e con le altre scelte dell’azienda a tutela dell’ambiente: Tipografia San Martino è azienda certificata FSC e produce direttamente nella propria sede oltre il 30% dell’energia elettrica utilizzata nel processo produttivo grazie ad un impianto fotovoltaico che genera oltre 20.000 kWh annui; infine dal 2009 utilizza, per tutti gli stampati in quadricromia, inchiostri a base di olii vegetali che garantiscono un’ottima resa cromatica, specialmente su carte naturali e riciclate.“Quando si sceglie la stampa digitale si sposa una causa, una modalità diversa di pensare la stampa, perché la Kodak NexPress SX330 è un sistema digitale, che richiede cura e attenzione nella gestione dei file e del colore. Quando abbiamo scelto Kodak eravamo consapevoli che il rapporto con il fornitore non si sarebbe limitato solo all’acquisto, ma si sarebbe instaurato un rapporto lungo e profondo, che riguarda tutto il sistema macchina, dai consumabili alla manutenzione fino alla gestione degli eventuali problemi e degli aggiornamenti. Kodak non è più un fornitore, ma un partner, che ha garantito un’assistenza impeccabile”, dice Caffagni.
Tipografia San Martino si era resa conto che non riusciva più a soddisfare stampando in offset la richiesta di tirature medio-basse con un margine accettabile, “per noi non era più conveniente stampare in offset questo tipo di tirature: i tempi erano maturi per acquistare una digitale e la qualità è ottima; se fino a ieri non era possibile ottenere la qualità offset con la stampa digitale, oggi non è più così, tanto che risulta addirittura difficile percepire la differenza tra uno stampato in offset e uno in digitale”. Le soluzioni offset presenti in azienda in questo modo possono lavorare meglio, essendo utilizzate solo per le tirature più lunghe.
Con Kodak è stato amore a prima vista. L’azienda cercava una macchina competitiva a livello economico e che avesse una qualità di stampa ottima. “’Un’altra caratteristica della Kodak NexPress SX3300 che ci ha convinto è il formato 35×100 cm, che ci consente di stampare in digitale molti tipi di lavori. Nella scelta l’altro aspetto determinante è stata la precisione di registro tra bianca e volta garantita dalla Kodak Nexpress, grazie al suo particolare sistema di voltura. Importantissima poi la possibilità di stampare su tutti i tipi di carta, senza necessità di applicare un primer o comunque senza trattamento prima della stampa. Non da ultimo il nome Kodak è una garanzia di per sé, sinonimo di affidabilità”, afferma Caffagni.

 

Con Kodak NexPress Tipografia San Martino stampa anche fustellati e scatole 
Oggi le piccole tirature sono assolutamente strategiche. Tra i clienti dell’azienda ci sono l’industria della ceramica e della moda, che preferiscono realizzare più cataloghi in un anno, proponendo sempre nuovi prodotti: la stampa digitale è perfetta per queste tipologie di stampati, che richiedono qualità estrema e consegne rapide. A proposito di moda Caffagni cita un catalogo che il cliente voleva stampare su una carta da 65 g per etichette da vino, quindi leggerissima e molto assorbente, che in offset sarebbe stato impossibile stampare: con la soluzione Kodak il risultato è stato eccellente.
La qualità garantita dalla Kodak Nexpress SX 3300 è perfetta perché l’azienda usa tra gli altri gli inchiostri a secco Kodak NexPress Light Black HD. Questi inchiostri con microparticelle riducono la granulosità e garantiscono toni continui più omogenei particolarmente adatti per stampe di qualità fotografica. Riproducono in modo più fedele i toni della pelle mantenendo un dettaglio superbo e toni grigi e neutri più realistici. Questa soluzione usa algoritmi proprietari che sostituiscono il nero chiaro a colori specifici ed è ideale per la stampa di alta qualità. Inoltre utilizzando il quinto gruppo di stampa si può applicare la vernice trasparente, quella lucida, si possono stampare colori Pantone, ma anche oro e argento.
Oggi, a conferma del fatto che la stampa digitale è un vero e proprio catalizzatore della creatività, e dal momento che la Kodak NexPress può stampare supporti con grammatura fino a 400 e 600 g, Tipografia San Martino è attiva anche nel settore delle scatole, degli astucci pieghevoli per il settore parafarmaceutico, dei prodotti della medicina alternativa o prodotti di erboristeria, dei cosmetici; blister in cartoncino porta utensili da giardino o meccanici e dei fustellati semplici come ad esempio dei supporti per bustine. Le tirature possono arrivare anche a 10-20 mila copie. Tutto questo è possibile anche perché da pochi mesi è stata installata la fustellatrice Kama ProCut 76, per fustellare nel migliore dei modi i cartoncini stampati in digitale.

 

Un evento dedicato a produttori di scatole e imballaggi
Proprio per evidenziare tutte le possibilità della stampa digitale con la Kodak NexPress, che riserva molte sorprese positive se si è competenti e curiosi nello sfruttarne le tante potenzialità, lo scorso maggio Kodak in collaborazione con Tipografia San Martino ha organizzato un’open house presso la sede dell’azienda. Più di 30 le aziende che hanno accolto l’invito e che hanno seguito con grande interesse la stampa in digitale di un astuccio pieghevole e la sua successiva fustellatura con la nuova fustellatrice Kama ProCut 76. Si trattava di un lavoro di produzione reale, non di una stampa demo. “Siamo molto soddisfatti del successo dell’evento, e speriamo di essere stati di aiuto a nostri colleghi, che hanno visto praticamente le applicazioni possibili con la soluzione digitale Kodak NexPress”, ha dichiarato Caffagni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here