Pro Carton rafforza la sua posizione per aiutare l’industria ad avere successo con la conferma della fusione di CEPI Cartonboard

265

I membri di CEPI Cartonboard e Pro Carton hanno confermato che si fonderanno in un’unica associazione con il nome di Pro Carton, dopo un periodo di consultazione di 12 mesi. La fusione definitiva è prevista per il 2024, dopo che tutte le procedure legali saranno state completate con successo.

 

cepi pro cartonL’annuncio è stato fatto in occasione dell’Assemblea generale annuale di giugno a Bruxelles. Da tempo esiste un forte allineamento tra CEPI Cartonboard e Pro Carton. La fusione creerà un gruppo più efficace ed efficiente che avrà una voce più forte in tutto il settore del cartone e del cartoncino. Ciò comprenderà diversi nuovi flussi di lavoro, ognuno dei quali sarà dedicato alla creazione di sinergie, al miglioramento della rappresentanza delle associazioni e al sostegno offerto alle organizzazioni associate.

Oltre ad annunciare la fusione, Pro Carton ha annunciato i membri del consiglio di amministrazione, che assumono immediatamente le loro posizioni: Michele Bianchi, Gruppo RDM – Andreas Birmoser, Stora Enso – Andreas Boo, Holmen Iggesund – Nick Dowling, Westrock – Neil Fox, Consiglio Metsa – Thomas Kratochwill, MM Board & Paper – Kemal Ozkirim, Kartonsan – Jean-François Roche, Graphic Packaging International

Michele Bianchi continuerà a ricoprire la carica di presidente di Pro Carton. Neil Fox di Metsä Board diventerà vicepresidente. Horst Bittermann continuerà a guidare la trasformazione e la fusione delle due associazioni nel ruolo di Direttore Generale. Winfried Mühling mantiene la responsabilità di Direttore Marketing e Comunicazione.

“Questa fusione creerà un’associazione più forte che garantirà a Pro Carton di essere preparata per il futuro dell’industria europea del cartoncino e degli astucci pieghevoli. Con una voce più forte, una cooperazione oltre i confini del settore e una più stretta collaborazione con l’ECMA, la nostra alleanza fornirà il supporto necessario per la crescita sostenibile del nostro settore”, ha commentato Michele Bianchi.