Grafiche Paciotti ha creato la prima carta d’identità green 
per il packaging

199

Grafiche Paciotti ha realizzato e registrato la prima carta d’identità green per il settore del packaging che permette, attraverso un QR Code, di visualizzare una scheda dettagliata contenente il punteggio di sostenibilità e l’impatto ambientale di ciascun prodotto realizzato. Ogni cliente inoltre, accedendo alla propria area riservata, può monitorare l’impatto totale delle emissioni relative agli articoli prodotti da Grafiche Paciotti, scaricando un report annuale delle emissioni di CO2 compensate da poter utilizzare nel proprio bilancio di sostenibilità. 

Uno strumento integrato al gestionale aziendale GP System che è in grado di produrre un documento univoco per conoscere nel dettaglio le caratteristiche di sostenibilità e l’impatto ambientale in termini di CO2 emessa dalla produzione di ciascun prodotto, compensate in maniera crescente direttamente dall’azienda.

Il sistema analizza e certifica automaticamente tutti i parametri relativi al prodotto come la tipologia di materie prime impiegate, il volume e il peso dei prodotti, la tipologia di lavorazioni utilizzate, la presenza di materiali compositi, la produzione derivante da filiera corta e sostenibile e le indicazioni per un corretto smaltimento. Questo permette di generare automaticamente la earthbackID che è a tutti gli effetti un documento digitale univoco d’identità del packaging sostenibile.

Questo strumento rientra nel più ampio progetto earthback.eco con il quale Grafiche Paciotti testimonia il proprio impegno, obiettivi e iniziative per la salvaguardia dell’ambiente.

Il progetto earthback.eco nasce con l’intento di rendere disponibile uno strumento specifico, contabile e trasparente nel mondo del packaging, uno strumento che può essere utilizzato dalle aziende di ogni settore per trasferire ai clienti il proprio valore ambientale anche nella confezione, permettendo un conteggio che può essere utilizzato anche nei bilanci di sostenibilità”, ha commentato Marco Bracalente, socio e partner di Grafiche Paciotti.

Tra le prime aziende ad adottare earthbackID, Allegrini S.p.A., azienda chimica leader in Italia nella produzione di detergenti professionali e amenities per hotel che ha scelto, già dallo scorso anno, di applicare sul packaging dei suoi prodotti cosmetici la carta d’identità “green” di Grafiche Paciotti. “Uno strumento innovativo che consente alla nostra azienda di monitorare l’impatto di ogni singolo prodotto in carta acquistato – dichiara Ottaviano Allegrini, Founder e Managing Director della Business Unit Cosmetica di Allegrini S.p.A. – e che ci permette di porci obiettivi di miglioramento in termini di emissioni di COlegate a questa tipologia di articoli. Un altro tassello del percorso di sostenibilità intrapreso dalla nostra azienda: i dati legati all’utilizzo del packaging nel 2022 e i target per gli anni a seguire, entreranno infatti a far parte del nostro Bilancio di Sostenibilità”.

Grafiche Paciotti, che di recente ha ottenuto la certificazione con la norma ISO14064 CFO, ha da poco presentato il proprio primo bilancio ambientale volontario, certificando la propria impronta di carbonio relativa all’anno 2021 e di aver compensato il 100% delle emissioni dirette, permettendo di risparmiare 17.000 kg di CO2 immesse, 134.758 metri cubi di acqua e oltre 600.000 metri quadri di suolo risparmiato. La compensazione delle emissioni di CO2 si concretizzano con l’acquisto di crediti ambientali generati da Regusto, la Società Benefit che attraverso la tecnologia blockchain traccia in maniera trasparente il recupero delle eccedenze alimentari generando crediti ambientali ottenuti grazie al mancato smaltimento del prodotto.