Ulmex e Zecher a K 2022: visitatori attratti dal debutto della nuova Evolux e dall’efficienza della formula System Supplier

201
Da sinistra Alessio Polastro e Angelo Maggi di ULMEX a K con il team Zecher

Grande interesse a K 2022 per il debutto in anteprima mondiale della nuova release di Evolux presentata da ULMEX in collaborazione con lo storico partner Zecher. Disponibile in tre modelli, diversificati per luce, potenza e velocità, tutti con certificazione Industry 4.0 ready, la nuova Evolux è contraddistinta da design ergonomico, inedita funzione Speedy Clean, grande versatilità e idoneità all’utilizzo intensivo 24/7. Durante la manifestazione fieristica l’innovativo concept per la pulizia laser degli anilox ingegnerizzato da ULMEX ha catalizzato l’attenzione di clienti e prospect, con i quali sono già state avviate numerose trattative. Un successo coronato dalla vendita della macchina in mostra allo stand, acquistata da un’azienda tedesca presso cui verrà installata nelle prossime settimane. “Nel corso della kermesse abbiamo avuto modo di confrontarci con operatori provenienti da tutto il mondo”, commenta Angelo Maggi, Amministratore di ULMEX Italia. “Un dialogo che ha confermato la validità della tecnologia laser che abbiamo messo a punto”.

Tra le caratteristiche della nuova Evolux che hanno destato l’interesse dei visitatori di K, prima fra tutte la sostenibilità ambientale, una tematica particolarmente sentita non solo dagli stampatori europei, ma anche dai numerosi operatori provenienti da mercati emergenti, come India e Cina. In questo senso, l’esclusiva sorgente laser a impulsi che rappresenta il cuore tecnologico di Evolux è l’unica soluzione realmente “green” per la pulizia degli anilox, in quanto non richiede l’impiego di solventi chimici, detergenti, bicarbonato o altre sostanze inquinanti. Inoltre, la nuova release di Evolux è stata potenziata per migliorare ulteriormente i livelli di efficienza, con l’obiettivo di garantire significativi vantaggi in termini di ottimizzazione dei processi, riduzione dei consumi, anche energetici, e contenimento dei costi di produzione.

Altro plus di Evolux particolarmente apprezzato, la possibilità di attuare un processo di controllo analitico e strutturato finalizzato alla gestione ottimale dell’interno parco anilox aziendale. Un approccio innovativo, che va oltre la pulizia fine a se stessa, orientato al raggiungimento di nuovi livelli di qualità ed economicità nella gestione di qualsiasi tipologia di anilox, sia ceramici sia cromati, sia sleeve sia rulli. Ciò è possibile grazie al lavoro congiunto del microscopio 3D, integrato direttamente nella macchina, e del software proprietario di processo DAM (Dynamic Anilox Management). Il microscopio, infatti, permette di effettuare accurate misurazioni il cui output sono informazioni che vengono successivamente elaborati dal software, dando vita a una banca dati funzionale al monitoraggio continuo e puntuale del parco anilox in ottica di manutenzione predittiva. Ciò permette di valutare caso per caso se procedere con la pulizia oppure se pianificare la rigenerazione, garantendo una corretta manutenzione degli anilox e allungandone il ciclo di vita.

I visitatori di K hanno potuto apprezzare anche l’approccio a 360° di ULMEX, che opera in qualità di System Supplier per il mondo della stampa. Un unico interlocutore fortemente specializzato in grado di fornire una gamma completa di consumabili e attrezzature di ultima generazione per il mondo della stampa. Oltre al prodotto, ULMEX, in collaborazione con Zecher, ha presentato il servizio di pulizia degli anilox effettuato a domicilio 24/7 in tutta Europa.