Anna Paola Cavanna: “Sinergia e partnership, strategie vincenti per la ripartenza”

490

“I would like to thank Ipack-Ima for the invitation and for our fruitful collaboration. As President of the Italian Packaging Institute, I am satisfied with our joint projects, which will take place in May 2022. Our modus operandi is establishing collaborations and synergies to achieve shared objectives for the benefit of the sector.These cooperation always brought us significant results”
Con queste parole, Anna Paola Cavanna, qui accanto nella foto, Presidente Istituto Italiano Imballaggio, è intervenuta al Meet the Press di Ipack-Ima, per il lancio dell’omonima manifestazione di maggio 2022.

Tra i punti del suo intervento, nell’ottica di sottolineare l’importanza di creare network e sinergie, Cavanna ha rivendicato il ruolo diplomatico, svolto dall’Istituto, nell’avvicinare la World Packaging Organization alla prossima edizione di Ipack-Ima, di cui sarà ospite con la premiazione del concorso internazionale WorldStar. Il network dell’associazione milanese vanta, infatti, anche un respiro internazionale, grazie alla partecipazione attiva al board di WPO.

Tra i progetti condivisi con Ipack-Ima, La Presidente dell’Istituto ha ricordato la prossima edizione del contest Best Packaging che darà spazio all’innovazione delle tecnologie e alla sostenibilità, in due percorsi paralleli, con il coinvolgimento anche di Conai, come terzo partner.

In conclusione ha sottolineato l’importanza strategica del nuovo progetto Ipack-Ima lab, che vede coinvolti l’ente fieristico e l’Istituto, per dar spazio in fiera anche ai fornitori di servizi, quali laboratori di analisi, consulenti, enti di certificazione. Si aggiunge un nuovo tassello della filiera, che troverà spazio a Ipack-Ima2022, arricchendo l’offerta espositiva a disposizione dei visitatori.