Zincografia Empolese sostenibilità e produttività dei clienti grazie alle lastre flessografiche CleanPrint di Asahi Photoproducts

290
Da sinistra Michele Meucci, responsabile tecnico commerciale e Noemi Bisoli, co-proprietaria di ZE Group

Il service di prestampa Zincografia Empolese ha installato una sviluppatrice di lastre flessografiche Asahi AWPTM 4835 P per le lastre lavabili ad acqua Asahi AWPTM-DEW CleanPrint. L’azienda, che è in attività dal 1985 ed è una business unit di ZE Group, ha sede a San Miniato (PI) e fornisce lastre flessografiche di alta qualità ai suoi clienti, per la produzione di etichette, imballaggi flessibili e cartone ondulato.

“Prima di acquisire la nostra sviluppatrice di lastre Asahi che utilizza le lastre AWPTM-DEW CleanPrint, abbiamo usato molti prodotti diversi”, ha spiegato Noemi Bisoli, managing partner. “Abbiamo fatto questa scelta per una serie di ragioni, tra cui l’eccellente supporto che riceviamo da Asahi, i tempi di lavorazione più rapidi per le lastre in prestampa e la riduzione dei tempi di inattività in sala stampa per il cambio delle lastre o gli stop per la pulizia delle lastre. Apprezziamo inoltre la sostenibilità dell’intero processo di produzione con le lastre lavate ad acqua Asahi AWPTM-DEW: un fattore che è sempre più importante per i nostri clienti.”

Bisoli sottolinea che l’azienda usa una quantità piuttosto significativa di materiale per lastre flessografiche ogni anno e, con le nuove efficienze offerte dalla configurazione Asahi, prevede un aumento nella produzione.

Non sono necessari solventi di lavaggio a base di COV
Le lastre flessografiche con lavaggio ad acqua AWP™ CleanPrint di Asahi vengono sviluppate senza solventi di lavaggio a base di VOC, utilizzano meno energia nel processo di produzione e sono pronte per la stampa in tempi più brevi rispetto alle lastre lavabili con solventi. La capacità della tecnologia delle lastre fotopolimeriche flessografiche lavabili ad acqua Asahi CleanPrint di fornire prestazioni di stampa di alta qualità è il risultato di un’avanzata progettazione della chimica dei fotopolimeri. La tecnologia di lavaggio ad acqua produce una lastra a bassa energia superficiale che comporta un minor numero di interruzioni in macchina da stampa per la pulizia delle lastre. Ne deriva un significativo miglioramento della OEE e una riduzione degli scarti. Tutti questi elementi ne fanno le lastre flessografiche più sostenibili del settore. Inoltre, le lastre AWP™-DEW CleanPrint offrono una stampa di altissima qualità grazie alla precisa messa a registro e alla capacità di fornire un perfetto equilibrio di stampa tra alte luci e fondi pieni.