TOMRA conferma l’eccellente livello di smistamento dei materiali delle bustine V-Shapes in polipropilene

0
354

TOMRA, produttore di soluzioni di smistamento e riciclaccio personalizzate, ha confermato che la bustina monodose di V-Shapes in polipropilene è facilmente rilevabile nel flusso dei rifiuti per un corretto smistamento. Le bustine sono costruite con materiale proveniente da un diversi fornitori, inclusi i materiali sviluppati direttamente da V-Shapes e il substrato fornito da Sihl GmbH che è specificamente progettato per il riciclo e ideale per l’uso con la stampa digitale inkjet. Il risultato è un materiale riciclabile V-Shapes compatibile anche con i film per imballaggi flessibili funzionali riciclabili SIHL ARTYSIO per la stampa inkjet ad acqua, fornendo diverse alternative per la configurazione delle bustine. Sihl non offre solo uno speciale rivestimento protettivo ma anche un film multifunzionale che, oltre all’eccellente stampabilità in modalità inkjet con inchiostro a base acqua, ha anche grandi proprietà sigillanti per fornire la migliore protezione con proprietà barriera corrispondenti al prodotto da riempire.
Oltre alla verifica di rilevabilità TOMRA, la società di revisione indipendente Interseroh ha confermato l’eccellente riciclabilità degli imballaggi in polipropilene “Made for Recycling” di V-Shapes utilizzati per creare le bustine V-Shapes.

“In V-Shapes, offriamo un’ampia gamma di tipi di substrato per la realizzazione delle nostre bustine monodose, a seconda delle esigenze del cliente e del tipo di prodotto da riempire”, ha affermato Jesper Gustavsson, Business Development & Founding Partner, di V-Shapes. “Siamo particolarmente lieti di poter offrire ai nostri clienti una bustina di polipropilene riciclabile basata su materiali recentemente sviluppati da V-Shapes che hanno dimostrato di avere un’eccellente riciclabilità industriale da un certo numero di organizzazioni di certificazione, tra cui la più recente verifica di un efficace smistamento da parte dei sistemi di riciclaggio di TOMRA e dai media di SIHL per la certificazione di Interseroh”.

“Siamo rimasti soddisfatti della rilevabilità attraverso i nostri sistemi di smistamento e riciclaggio delle bustine V-Shapes realizzate in polipropilene monopolimero sviluppato da V-Shapes e della capacità delle bustine di essere rilevate con precisione nel flusso di rifiuti utilizzando il nostro sistema di rilevamento a infrarossi (NIR)”, ha affermato Charlotte Glassneck , Manager Plastics Applications, di TOMRA. “Anche le bustine di polipropilene V-Shapes più piccole, disponibili fino a 40 mm x 50 mm e 40 x 80 mm, sono rilevabili poiché vengono selezionate nel flusso di rifiuti utilizzando la nostra apparecchiatura di rilevamento e possono essere accuratamente selezionate nel processo di riciclaggio industriale . ”

“Ai fini del riciclaggio, le bustine V-Shapes sono considerate materiali rigidi; i centri di riciclaggio industriali hanno difficoltà a riciclare materiali flessibili”, ha affermato Sven Dobler, Vicepresidente senior di Orlandi, Inc., uno dei primi ad adottare la soluzione V-Shapes “. “Riteniamo che la capacità di garantire le bustine in polipropilene come 100% rilevabili dai test per la riciclabilità TOMRA rappresenterà un significativo impulso per la nostra attività e guiderà la conversione dai tradizionali imballaggi flessibili alle rivoluzionarie confezioni monodose V-Shapes. La preoccupazione per gli sprechi e la consapevolezza dei consumatori sulla sostenibilità sono ostacoli all’adozione di imballaggi flessibili monodose convenzionali, e i nostri marchi di cosmetici di fascia alta sono ansiosi di includere questo concetto di imballaggio nella loro offerta per un approccio di economia più circolare “.

“Soprattutto durante la pandemia COVID-19, i marchi, i rivenditori e gli operatori con un ampio contatto con il pubblico come arene sportive, aeroporti e parchi a tema hanno espresso un interesse crescente in un modo più sostenibile, igienico e conveniente per dispensare i prodotti in precise misure monodose”, ha detto Christian Burattini, CEO di V-Shapes. “Queste bustine, costruite con il substrato di polipropilene monopolimero sviluppato da V-Shapes “progettate per il riciclo”, combinate con l’efficienza e il risparmio sui costi associati alle nostre macchine per il confezionamento ALPHA e PRIME offrono un modo rivoluzionario per soddisfare tali esigenze”.