SYSTEC presenta LASER5, un sistema di pulizia laser per gli anilox

241

SYSTEC, azienda svizzera attiva da oltre 20 anni nella costruzione di macchine accessorie per la stampa flessografica, ha presentato il suo nuovo sistema di pulizia laser, LASER5.
Si tratta di una tecnologia innovativa, sicura e sostenibile.
I fattori che hanno contribuito al successo di questo progetto sono la scelta di un laser studiato nei minimi dettagli, l’elettronica intelligente in grado di gestire il sistema in maniera flessibile e i molteplici test effettuati dai tecnici di settore che sono durati 3 anni.
Il vantaggio principale di questo metodo di pulizia è la mancanza totale di qualsiasi sostanza chimica o solvente per la reazione con l’inchiostro: il laser lavora sulla superficie dell’anilox, facendo evaporare lo sporco, che viene convogliato nel sistema di aspirazione della macchina. Una tecnologia davvero green e senza complicazioni quali smaltimento e stoccaggio materiali di pulizia.
Il sistema di SYSTEC è gestito da una elettronica custom a microprocessore, sviluppata interamente all’interno dell’azienda, che gestisce automaticamente la sincronizzazione della rotazione del rullo con l’avanzamento della sorgente laser in funzione degli sviluppi e lineatura.
Il ciclo di lavoro è completamente automatico: gli anilox vengono riposti in un cassetto estraibile con apertura e chiusura pneumatica. Quando il ciclo si completa la macchina scarica il cassetto, che si apre e l’anilox pulito può essere prelevato.
“Per quanto ci siano alcuni dubbi sulla sicurezza della tecnologia laser sulla ceramica, abbiamo calibrato la potenza del laser in modo da massimizzare le prestazioni di pulizia ed evitare qualunque tipo di deterioramento della superficie. Le verifiche strumentali e di messa a punto sono state effettuate con la collaborazione dei migliori tecnici di aziende produttrici di anilox. Infine, customizzando l’elettronica, hardware e software, siamo riusciti a ridurre in modo significativo il costo di produzione della macchina, che viene ora proposta al mercato a condizioni veramente accessibili. Una tecnologia innovativa finalmente alla portata anche delle aziende piccole e medie, con un ritorno dell’investimento già in presenza di una sola macchina da stampa”, dice Massimo Caliari sales manager di SYSTEC.