SEI Laser da 40 anni punto di riferimento per le soluzioni laser dedicate all’industria della stampa e del converting

726

sei laser esterno azienda 1982-2022 SEI Laser ha da poco celebrato i suoi primi 40 anni al servizio di diverse industrie, tutte accomunate dalla possibilità di veder applicato il laser come soluzione di taglio: non solo metallo, poi il legno, la retroilluminazione, il denim & abbigliamento, il settore plastico, i tessuti tecnici e la visual communication, SEI Laser è molto presente nelle arti grafiche, astucci pieghevoli, etichette e imballaggio flessibile con soluzioni tecnologiche ad hoc che hanno rivoluzionato il mondo del taglio.

LABELMASTER sei laser“The laser way”, sistemi laser innovativi per nuovi orizzonti, con questo motto che guida da sempre la propria filosofia operativa, SEI Laser è partita nel 1982 con molto scetticismo da parte del mercato, ma con la convinzione di poter offrire soluzioni tecnologicamente all’avanguardia per gli standard dell’epoca, tali da rivoluzionare i vari settori di riferimento. Se oggi i nuovi orizzonti sono rappresentati dalle sfide future che pongono i mercati delle arti grafiche, etichette, imballaggio flessibile, astucci pieghevoli, con la certezza di poter contare sul laser come opzione per le esigenze di produzione, allora non era così scontato, ma la visione di Ettore Fustinoni che oggi ricopre la carica di Presidente, e dei suoi soci, dopo i primi anni dedicati a sviluppare soluzioni di ingegneria elettronica conto terzi, a partire dai primi anni ’90 si focalizza verso lo studio e lo sviluppo di soluzioni di taglio tradizionali per diversi settori. Con i plotter da taglio, l’allora SEI, oggi Sei Laser, inizia ad acquisire notevole esperienza nel settore del converting di diversi materiali, fra cui carta, cartone e materiali autoadesivi per l’industria label e nei primi anni 2000 l’azienda inizia a inserire il laser come utensile da taglio, oltre ai tradizionali coltelli e frese.

Tecnologia laser: un colpo di fulmine!

Ettore Fustinoni sei laser
Ettore Fustinoni, Presidente di SEI Laser

“Ricordo che i primi laser, di piccole dimensioni, li importammo dagli Stati Uniti, e dopo le prime macchine, tutti ci siamo innamorati di questa tecnologia, intravedendone le enormi potenzialità applicative e scoprendo inoltre molte affinità rispetto al nostro know-how e alla nostra preparazione tecnica acquisita in 20 anni di esperienza”, racconta Ettore Fustinoni, ricordando inoltre la collaborazione con l’Università di Brescia e Milano con le quali ci furono delle attività di studio e sviluppo soprattutto per quanto riguarda le ottiche dei laser.

Fu ben presto chiaro che da quel momento in avanti sarebbe stato il laser il punto di riferimento per questa piccola ma dinamica azienda bergamasca, che nel frattempo è cresciuta al punto tale da impiegare fra dipendenti e collaboratori circa 200 persone, con due sedi in Italia, il quartier generale a Curno (Bg), la SEI Laser Converting in provincia di Udine, due presidi in Europa (Francia e Germania con reparti commerciali), un’azienda in Cina e una in Brasile (entrambe con la produzione così da essere più competitivi nei mercati locali).

Il laser nel packaging

“Il nostro motto è da sempre la ricerca di nuovi settori applicativi, poiché esiste sempre, in ogni settore, la possibilità di applicare un laser per diverse attività, pertanto oltre a progettare e costruire macchine su richiesta dei clienti, abbiamo iniziato a pensare a una gamma di tecnologie da riprodurre in serie per svariati settori, comunque di nicchia, dove il laser avrebbe potuto garantire ottime performance al cliente e a noi le giuste soddisfazioni per continuare a investire in questo progetto”, aggiunge Fustinoni.

packmasterNasce così Sei Laser Converting a Buja in provincia di Udine, con tecnologie sviluppate dapprima per il settore delle arti grafiche dove il laser offre la possibilità di effettuare applicazioni molto particolari come i biglietti d’auguri, con intagli sempre più complessi, dove questa tecnologia può garantire ottime performance produttive e una qualità finale eccellente, le etichette e anche l’imballaggio flessibile, uno degli ultimi settori del packaging inserito nella gamma SEI Laser, che sta dando notevoli soddisfazioni all’azienda, con partnership importanti che hanno visto per esempio la collaborazione con diversi costruttori di accoppiatrici e taglierine-ribobinatrici. Grazie a queste collaborazioni è stato possibile offrire al mercato applicazioni molto particolari e innovative con finestrature o microforature nel packaging effettuate direttamente sull’accoppiatrice o sulla taglierina ribobinatrice, aprendo di fatto un nuovo sbocco di applicazione per la tecnologia laser, seppur all’interno di un mercato sì maturo come quello del packaging, ma molto dinamico e frizzante.

A breve una nuova tecnologia laser per il settore del cartone ondulato e il nuovo demo center

Grazie all’esperienza acquisita oggi in tutti i settori delle arti grafiche e del packaging, e volendo continuare a crescere secondo il target prefissato dal management del 10% annuo, dato peraltro confermato anche nel 2022, è in fase di ultimazione una nuova tecnologia laser che verrà applicata al mercato del packaging in cartone ondulato.

“Il nostro obiettivo è individuare i settori più interessanti, e il Covid se da un lato ha tolto parecchio, dall’altro ha permesso ad alcuni comparti come quello dell’industria del cartone ondulato, grazie al boom dell’e-Commerce, di spiccare il volo”, aggiunge Fustinoni, anticipandoci il lancio di questa nuova macchina che dovrebbe avvenire verso la metà del 2023.

sei laserQuest’anno vedrà anche il ritorno di Labelexpo, un appuntamento molto atteso per la divisione label di SEI Laser, che porterà in fiera le ultime innovazioni tecnologiche introdotte sulla ormai ben nota Labelmaster, sempre al centro dell’attenzione dell’R&D di SEI Laser, che sempre verso la metà dell’anno inaugurerà il nuovo Demo Center di Curno, un’area di 730 m2, che fungerà da showroom per la BU Converting. Il suo interno sarà interamente diviso tra uffici e zona dedicata alle demo per i clienti, dove saranno anche esposte le macchine di riferimento del settore applicativo, capaci di lavorare materiali quali: carta, cartoncino, cartone ondulato, etichette e banda stretta in generale.