Packaging Première Collection: dal 5 al 7 ottobre 2021 va in scena l’evento esclusivo dedicato al packaging deluxe

0
245

Easyfairs Italia, organizzatore di Packaging Première, è al lavoro per Packaging Première Collection, nata con l’obiettivo di mettere in risalto il “best-of” nel packaging per settori specifici.
Dedicato a un selezionato numero di espositori e accessibile solo su invito, l’evento, in programma dal 5 al 7 ottobre 2021, si articola in tre giornate: la prima dedicata al packaging per profumeria, cosmesi, fine food, wine & spirits, mentre la seconda a moda, accessori, gioielleria; entrambe si rivolgono a un pubblico composto esclusivamente da brand e designer. L’ultima giornata invece è destinata a carta e cartoncino, alla
nobilitazione e ai materiali di rivestimento ed è accessibile anche agli operatori del settore.
“Con questa edizione vogliamo dare un segnale positivo e contribuire alla ripartenza del settore con gli eventi in presenza. Un momento importante di scambio di opinioni, idee e novità che vede come protagoniste le aziende che rappresentano il top in termini di produzione, lavorazione e servizi”, ha commentato Pier Paolo Ponchia, Founder e Director di Packaging Première.
Packaging Première Collection si svolgerà presso il PAC, Padiglione di Arte Contemporanea, vera e propria istituzione nel panorama culturale nazionale e internazionale. I suoi spazi ampi e le sue prospettive singolari sottolineano l’importante connessione tra Packaging Première e il mondo del design, che con le sue proposte estetiche e visioni fortemente innovative, diventano fonte di ispirazione per sviluppare nuove idee nel mondo
del packaging, animato da una spiccata sensibilità estetica.
Da sempre incline al tema della formazione e attento alle nuove generazioni, Packaging Première Collection collaborerà con IED Firenze nell’ambito del progetto didattico “Classici in Carta”, attraverso il quale le copertine di alcuni libri che hanno fatto la storia della letteratura vengono reinterpretate con carta ed estro creativo dagli studenti, coordinati dalla docente Laura Moretti all’interno del modulo dedicato alle Tecniche Poligrafiche e Materiali (specializzazione Grafica per la Comunicazione). L’osservazione e lo studio di questo materiale, la manipolazione con tagli, piegature, rilievi e contrasti di colore hanno dato vita a copertine capaci di trasmettere un messaggio in modo innovativo, senza bisogno di aggiungere parole. Gli elaborati degli studenti verranno esposti durante l’evento in un corner dedicato.