Open House di I&C in partnership con H7Group: presentata la taglierina-ribobinatrice TR-B1

366

Ha suscitato grande interesse l’Open House online organizzata da I&C, in partnership con H7Group, la prima settimana di giugno per presentare la taglierina-ribobinatrice TR-B1 ai clienti italiani e stranieri, che hanno partecipato numerosi.

 

Le sessioni si sono svolte con interventi di presentazione trasmessi dalla sede di Milano di I&C, in collegamento con l’officina di produzione della H7Group a Mandello del Lario (LC), dove si è tenuta una vera e propria dimostrazione live, preceduta da una descrizione tecnica della macchina.

La TR-B1 è una taglierina-ribobinatrice automatica, con utilità 1350 mm, specifica per il taglio su di un solo albero di materiali da 10 fino a 300 micron di spessore totale e con una velocità fino a 600 mt/min. È idonea per lavorazioni di film plastici, alluminio e carta. «La TR-B1 è una macchina estremamente flessibile, in grado di tagliare materiali diversi con larghezze di taglio che partono dai 7/8 mm fino alla fascia intera. Inoltre, è molto compatta ed è possibile applicare varie personalizzazioni alla configurazione base, al punto che ogni macchina è unica», afferma Sergio Puoti, Sales Director di I&C.

I numerosi clienti che hanno partecipato hanno potuto avere accesso diretto alla fabbrica e rivolgere domande per conoscere caratteristiche e possibili implementazioni: la macchina può essere manuale o automatica, sempre seguendo le esigenze dei clienti. Il modello TR-B1 è molto versatile, può trattare materiali diversi ed è molto efficiente anche con bobine di piccole dimensioni.
Sono state presentate anche delle applicazioni retrofit. «Le taglierine già in uso, con buona struttura meccanica, possono avere una seconda vita aggiungendo sistemi di sicurezza e nuovi componenti elettronici», aggiunge Matteo Cogliati, Product Manager di I&C.
«Nonostante il momento particolare, abbiamo trovato una disponibilità sul mercato grazie alla capacità di H7Group di personalizzare le macchine al massimo livello e di intercettare le nuove esigenze di clienti», conclude Elisa Conselvan, Direttore Marketing di I&C.