OneMorePack 2022: ecco i vincitori del concorso di Packaging Design promosso da Grafica Metelliana

601

Sono stati resi noti i vincitori delle due competizioni, per professionisti e studenti, del PREMIO OneMorePack 2022. La cerimonia si è tenuta giovedì 9 giugno, nel corso del FORUM sul packaging design promosso e organizzato da Grafica Metelliana. Gli accreditati quest’anno hanno avuto accesso alla galleria con le novità dei partner, alla mostra dei progetti in shortlist e alla Sala Newton di Città della Scienza, a Napoli, per gli interventi dei due speaker d’eccezione: Fabio Babiloni, docente di Neuroeconomia e Neuromarketing presso l’Università La Sapienza di Roma, direttore scientifico di Brain Signs; Matteo Leonti, general manager dell’agenzia creativa Smith Lumen.

3 gli studenti sul podio che hanno lavorato e prototipato secondo il brief rilasciato in collaborazione con l’azienda Malafronte. 2500 euro il montepremi totale a loro corrisposto, attraverso borse lavoro e buoni per l’acquisto di tecnologie professionali.

PRIMO CLASSIFICATO STUDENTI: Angelo Manna, Accademia delle Belle Arti di Napoli
MOTIVAZIONE: Per l’aspetto elegante, e al contempo premium, che conferisce al prodotto, rendendolo altamente attrattivo. Per la realizzabilità della soluzione e l’engagement con il consumatore grazie all’elemento interno staccabile, un segnalibro che racconta la storia del prodotto e della tradizione napoletana

SECONDO CLASSIFICATO STUDENTI: Federica Lumini, Accademia delle Belle Arti di Napoli
MOTIVAZIONE: Per la coniugazione del packaging per la regalistica da ricorrenza. Per il posizionamento molto alto e l’effetto sorpresa che genera il prodotto che viene celato in un pack a scrigno. Per l’accuratezza della realizzazione, la grafica e la scelta cromatica per nulla banale rispetto al settore di riferimento.

TERZO CLASSIFICATO STUDENTI: Claudio Crescenzo, Accademia delle Belle Arti di Napoli
MOTIVAZIONE: Per l’originalità dell’elemento frontale, che offre un accessorio di servizio per il consumo del tarallo, divenendo così il packaging gadget e fornendo una soluzione per il consumo in modalità “street food”.  Per l’intuizione brillante, giovane, frizzante, pop. Per l’ampliamento dello spazio di comunicazione a disposizione. 

Anche quest’anno numerose le iscrizioni di designer, agenzie di comunicazione e aziende di tutta Italia. 2 vincitori di categoria, 5 menzioni assegnate dalla giuria tecnica, 1 menzione assegnata con il voto online. I risultati sono stati secretati e resi noti solo il 9 giugno scorso, durante l’edizione 2022 del FORUM, alla presenza di un notaio.

PRIMO CLASSIFICATO PACKAGING: Kiton exclusive gift box, Sintesi Studio + Studiolibero
MOTIVAZIONE: Per la raffinatezza della realizzazione e dell’esecuzione tecnica. Per aver centrato gli obiettivi di comunicazione del brand che, con l’ideazione di questo gift pack, trasmette storicità e solidità

 

PRIMO CLASSIFICATO LABEL: Vesuvius, Basile AD
MOTIVAZIONE: Per il rapporto di prospettiva che etichetta e controetichetta hanno, delineando così la silhoutte del Vesuvio, immagine evocativa e iconica della terra partenopea. Insieme allo shape della bottiglia custodisce la storia del luogo e dei suoi sapori

 

MENZIONE STORYTELLING: Panettone Siciliano Di Stefano, Industria 01
MOTIVAZIONE: Per il recupero degli elementi peculiari dell’iconografia tradizionale siciliana con stile. Una suggestione moderna e ben riuscita della territorialità e del patrimonio naturale e monumentale. Per la scelta della chiusura che rimanda all’idea di un sacchetto di carta, che accentua l’idea di artigianalità del prodotto

MENZIONE FUNZIONALITA’: Panetto enogastronomico Longo, Basile ADV
MOTIVAZIONE: Per la semplicità e la funzionalità della soluzione. La fascia che funge da maniglia, inserita attraverso i tagli nel packaging primario, permette al contempo di differenziare le varie referenze, rendere trasportabile il prodotto senza l’ausilio di shopper e facilitare il riciclo all’utente finale.

 

MENZIONE GRAPHIC DESIGN: Astucci Delfino Battista, Dimensione Pubblicità
MOTIVAZIONE: Per la scelta inedita del segno grafico, originale per la comunicazione del prodotto “colatura di alici”. Per l’eleganza del pack, il minimalismo delle illustrazioni e i colori di riferimento scelti.

 

MENZIONE HERITAGE: Packaging Gay Odin, AntvillE
MOTIVAZIONE: Per il restyling e la modernizzazione che passa dal restauro dell’immagine storica. Per la riconoscibilità e l’autenticità che il marchio continua ad avere sulle nuove soluzioni di packaging

 

Packaging Gay Odin si aggiudica anche la menzione “apprezzamento del pubblico online”, in seguito ai voti raccolti sul sito www.onemorepack.it

MENZIONE RACCONTO DEL TERRITORIO: Nativo Antico Rosso di Campagnano, Arcadia
MOTIVAZIONE: Per il taglio sul fronte, richiamo al logo e al fiume Volturno. Per la scelta della lamina color rame. Per il carattere distintivo che l’intera bottiglia assume a scaffale.

 

 

“Dopo un anno di stop nel 2020 e l’edizione in versione digitale nel 2021, ritornare ad organizzare l’evento in presenza è stata una sfida, e all’inizio non sapevamo cosa aspettarci. L’entusiasmo dei partner e di tutti coloro i quali ci hanno supportato, e le presenze che abbiamo raggiunto, ci fanno dire che il bilancio di questa edizione è sicuramente positivo” commentano all’unisono gli organizzatori.

OneMorePack è oggi diventato il principale momento di confronto e condivisione del Sud Italia sul packaging design per creativi, marketer, agenzie di comunicazione, studenti, designer e aziende. “Ci metteremo subito al lavoro – conferma Iole Preziosi, responsabile marketing di Grafica Metelliana – per scovare novità e punti di vista nuovi e complementari, che ci permettano di offrire sempre un evento diverso e innovativo.”