Nordmeccanica apre un nuovo stabilimento a Piacenza

508

Nordmeccanica costruirà un nuovo stabilimento produttivo a Piacenza, con una superficie di 3.000 metri quadrati, 30 nuove assunzioni e un investimento complessivo di circa 3 milioni di euro in due anni.

La sede di Nordmeccanica a Piacenza

La realizzazione del nuovo impianto, già autorizzato dal Comune di Piacenza, inizierà nel mese di luglio 2021 nella zona industriale della città, dove Nordmeccanica dispone di altri tre stabilimenti, per complessivi 33.000 metri quadrati coperti, in cui si producono macchine per la realizzazione di imballaggi ad alta tecnologia, esportate in tutto il mondo. In particolare, Nordmeccanica realizza due tipi di macchinari: sistemi per l’abbinamento di materiali diversi, come film plastici, carta, alluminio e film metallizzati, utilizzati per produrre principalmente buste per il packaging alimentare e farmaceutico, e macchine “metallizzatrici”, per la produzione di imballaggi riciclabili, con caratteristiche protettive paragonabili al packaging a base di alluminio.

L’apertura del nuovo stabilimento è prevista all’inizio del 2022, con un piano di assunzioni di 30 tecnici e ingegneri, che andranno ad aggiungersi ai circa 300 dipendenti attuali del Gruppo.

Antonio Cerciello, Presidente di Nordmeccanica

«Il Covid ha comportato notevoli difficoltà soprattutto logistiche, ma questo non ci ha impedito di proseguire il nostro percorso di crescita, grazie anche agli investimenti in tecnologie 4.0, che ci hanno permesso di assistere da remoto i clienti in tutto il mondo quando viaggiare era impossibile, e alla transizione verso processi e prodotti sostenibili», ha dichiarato Antonio Cerciello, Presidente di Nordmeccanica, che lo scorso 2 giugno è stato nominato Cavaliere della Repubblica dal Presidente Sergio Mattarella.