Koenig & Bauer: tecnologie di alto livello per il mercato del cartone ondulato di alta qualità

102

Installata ed entrata in produzione nel corso del 2020 la prima CorruFLEX presso il Gruppo multinazionale tedesco Thimm, precisamente nello stabilimento di Sibiu in Romania, Koenig & Bauer punta ora ad ampliare vendite e installazioni presso clienti di alta gamma. Ne parliamo con Emanuele Pogliani, Sales Manager della filiale italiana di Koenig & Bauer

Il 2020, in particolare con la partecipazione a Drupa, poi saltata causa Covid-19, sarebbe stato l’anno del lancio di nuove tecnologie firmate Koenig & Bauer per il mercato del cartone ondulato.

Presente con soluzioni di alta gamma per la stampa offset, sia commerciale che cartotecnica, e nel mondo dell’imballaggio flessibile, con l’introduzione sul mercato di tre macchine destinate alla stampa e al converting di cartone ondulato, Koenig & Bauer punta forte a conquistare quote di mercato nel mondo del cartone ondulato di alta qualità. Tra l’altro se da un lato la pandemia ha rallentato le azioni di marketing e le presentazioni di queste nuove tecnologie ai possibili clienti interessati, dall’altro quest’ultimo anno, con l’esplosione dell’E-Commerce, un mercato che era già in crescita e che da oltre un anno a questa parte sta crescendo a ritmi vertiginosi, ha posto probabilmente le basi per il futuro successo di queste nuove linee produttive.

Emanuele Pogliani, sales Manager di Koenig&Bauer IT Srl

“L’installazione presso il Gruppo Thimm rappresenta per noi il punto di partenza per dimostrare le potenzialità di questa tecnologia e la qualità raggiungibile con le nostre macchine”, ci racconta Emanuele Pogliani, Sales Manager di Koenig&Bauer IT e figura di grande rilievo per l’azienda tedesca nel nostro Paese, con un background nel mondo della stampa offset e ora impegnato in questa nuova ed entusiasmante sfida nel settore del cartone ondulato. Koenig & Bauer in realtà già negli anni 2000 e solo per il mercato americano, aveva sviluppato delle tecnologie per la stampa flexo del cartone ondulato ma poi il progetto fu successivamente abbandonato. Forse non erano maturi i tempi, eravamo all’inizio dell’era di internet, si iniziava in quegli anni ad accostare la parola qualità a un materiale come il cartone ondulato. Oggi i tempi sono decisamente cambiati, e l’esigenza dei brand-owner, retailer e soprattutto le aspettative dei consumatori sono cresciute e con l’E-Commerce, la filiera si è estremamente ridotta e l’imballo in cartone ondulato è il biglietto da visita per le aziende che ne fanno uso.

“La crescente richiesta di alta qualità in questo mercato ha fatto si che i tempi fossero maturi per un nostro ingresso in questo settore estremamente interessante”, dice Pogliani – “e così come per tutti gli altri comparti nei quali siamo leader, anche nella stampa e trasformazione di cartone ondulato offriamo prodotti altamente tecnologici e performanti per un mercato di alta qualità. La gamma di soluzioni Koenig&Bauer per il cartone può contare su 3 macchine: CorruFLEX, CorruCUT e CorruJET che sfruttano una piattaforma tecnologica comune con la possibilità di acquisirle come soluzioni stand alone o in linea, secondo le esigenze del cliente”, aggiunge Pogliani.
La CorruFLEX installata in Romania presso lo stabilimento del Gruppo Thimm, portata a compimento con minimi ritardi causa Covid, ha già visto l’esecuzione di test relativi a qualità e precisione di registro effettuati da un operatore esterno con soddisfazione del cliente.
“Con l’installazione di questa macchina per la stampa flessografica, rispondiamo alla richiesta del mercato dell’est europeo di packaging con stampa di valore e costruiamo il nostro portfolio di soluzioni orientate alle esigenze del cliente. Siamo molto soddisfatti dei primi test effettuati e la macchina sarà impegnata prevalentemente per lavori in quadricromia su carta patinata”, racconta Michael Weber, responsabile Corporate Strategie e Marketing del Gruppo Thimm.

Corruflex – Corrucut: dalla stampa alla fustellatura con l’obiettivo dell’alta qualità
La CorruFLEX è stata progettata e sviluppata insieme alla fustellatrice rotativa high board line CorruCUT, e fornisce alte performance di postprinting su cartone ondulato nella migliore qualità flexo. Rappresenta la soluzione unica che combina le più recenti tecnologie e funzionalità con operatività semplice e intuitiva.
La CorruFLEX raggruppa una serie di caratteristiche uniche, per esempio un mettifoglio a nastro aspirante che opera senza rotelle, e un sistema di cambio del rullo anilox innovativo. Il caricatore aspirante è di nuova progettazione e garantisce la massima produttività senza interruzioni per l’alimentazione e senza danni al cartone. Il trasporto dei fogli grazie al sistema pneumatico continuo a rulli garantisce un trasferimento dei fogli stabile attraverso l’impianto e una perfetta stabilità di registro durante tutto il processo di stampa. Rulli di trasporto non usurabili garantiscono un funzionamento senza fermo macchina dovuto alla necessità di sostituire le cinghie. L’azionamento diretto servoassistito dei motori si traduce nella garanzia di registro perfetto dei vari colori di stampa, con gruppi flessografici di ultimissima generazione per l’alta qualità.

La CorruFLEX stampa dal basso formati da 600-2100 mm di larghezza massima con 600-1250 mm di lunghezza massima, ed è in grado di raggiungere fino a 14mila fogli l’ora. Può essere impiegata sia come soluzione stand alone che integrata in una linea di produzione con fustelle piane convenzionali.

CorruCUT nasce dall’esperienza della fustellatrice rotativa sviluppata negli anni 2000 con il nome di Corrugraph. CorruCUT dispone di tutte le più moderne tecnologie  disponibili oggi nonché caratteristiche tecniche esclusive specifiche di Koenig & Bauer. La CorruCUT è stata progettata per la lavorazione ad alta produttività di scatole in cartone ondulato fustellate in rotativo con la massima qualità post-stampa flessografica. La macchina è in grado di lavorare cartone ondulato con una velocità di produzione massima di 12000 fogli l’ora, 600-1530 mm lunghezza massima con  600-2800 di larghezza massima e spessori fino a 9 mm.

Corrujet: stampa digitale diretta su cartone ondulato
Non poteva mancare a completare l’offerta di soluzioni per la stampa sul cartone ondulato anche una linea digitale, sviluppata  da Koenig & Bauer insieme a Durst, e facendo tesoro sulle esperienze acquisite nei vari anni con la macchina digitale a bobina RotaJET. Con una velocità massima di produzione di 5500 fogli ora la CorruJET è in grado di stampare su cartone ondulato con spessore fino a 8mm. La macchina stampa in quadricromia, con inchiostri base acqua e teste Fuji Dimatrix Samba con dimensione variabile delle gocce d’inchiostro. La CorruJET è dotata di pre-coating e gruppo verniciatura in linea.
“Anche per la stampa digitale Koenig & Bauer ha fatto la scelta dell’alta qualità e non è un caso che sia nata una partnership con Durst dalla quale sono scaturite oltre alla CorruJET anche la VariJET 106 e la Delta SPC 130 per soddisfare le più svariate esigenze del mercato, avendo sempre come faro quello dell’alta qualità”, aggiunge Pogliani che poi conclude con un pensiero al mercato italiano – “l’Italia è uno dei mercati di riferimento per la stampa di alta qualità su cartone e anche come sede italiana siamo già partiti con azioni di marketing verso i clienti top ai quali proporre le nostre soluzioni. L’interesse è elevato, nonostante la pandemia ci abbia costretto a rivedere i nostri piani, stiamo lavorando per riuscire non dico a chiudere la prima installazione entro l’anno, ma quanto meno ad annunciarne la firma di un contratto di vendita entro la fine del 2021. I presupposti ci sono tutti”, conclude Emanuele Pogliani.                 ¢