Koenig & Bauer Celmacch: acquisizione conclusa con successo

280

Con l’approvazione ufficiale dell’investimento diretto dall’estero in Italia, la partnership e l’acquisizione del 49 % delle azioni dell’italiana Celmacch Group S.r.l. da parte della tedesca Koenig & Bauer AG, lo scorso 22 luglio 2022 l’accordo è stato completato.

Da sinistra a destra: Christoph Müller (Koenig & Bauer), Rodolfo e Luca Celotti (Celmacch) e Stephen Christoph Müller (Koenig & Bauer)

La partnership con il produttore di macchine da stampa flessografiche e fustellatrici rotative per l’industria del cartone ondulato di Desenzano del Garda (Bs) amplia l’ampio portafoglio del Gruppo Koenig & Bauer. La nuova partnership combina oltre 40 anni di esperienza nel mercato della stampa e della trasformazione del cartone ondulato e più di 200 anni di tecnologia di stampa su vari supporti.

A drupa 2016, Koenig & Bauer aveva annunciato il suo rientro nel mercato della stampa e della trasformazione del cartone ondulato e da allora ha lavorato costantemente allo sviluppo in questo settore.

Con lo sviluppo e la produzione di macchine da stampa flessografiche e fustellatrici rotative di alta gamma che soddisfano elevate richieste tecnologiche, Celmacch si è affermata in modo eccellente sul mercato, soprattutto dopo il rilancio della sua famiglia di macchine Chroma nel 2019, e fornisce già numerose aziende internazionali nell’industria dell’imballaggio.

D’ora in poi, tutte le macchine si chiameranno Chroma. CorruCUT diventerà ChromaCUT X Pro e CorruFLEX diventerà Chroma X Pro.

L’acquisizione di Celmacch corrisponde alla focalizzazione sui mercati in crescita e costituisce la base per l’ulteriore sviluppo congiunto. Le due società si sono presentate per la prima volta come Koenig & Bauer Celmacch alla Corrugated Week 2022 (19 al 21 settembre 2022) a San Antonio, Texas.