Imprese Acimga: fatturato 2023 stazionario, ma l’export si conferma in crescita, +8% sul 2022.

239

Il 2023 di Acimga, l’Associazione confindustriale dei costruttori italiani di macchine per il printing ed il converting che raggruppa circa settanta di aziende su tutto il territorio nazionale, si chiude nel segno della stabilità. Il fatturato si attende pressoché immutato rispetto all’anno precedente, a 2.940 milioni di euro, -0,2% sul 2022. Rispetto all’anno precedente l’export conferma la sua tendenza positiva con una crescita dell’8%; crescita moderata rispetto alle attese, soprattutto dopo un primo semestre positivo in termini di fatturato, trainato soprattutto dall’export. È invece in calo di 2 punti percentuale l’import. 

Enrico Barboglio, Direttore Generale Acimga“Le prospettive ottimistiche dello scorso anno, dove abbiamo assistito ad un aumento significativo degli ordini, trainati dall’export e ad un aumento a due cifre del fatturato, hanno trovato un 2023 che ci restituisce un settore che rimane stazionario. – dichiara Enrico Barboglio, Direttore di Acimga. – Nel corso dell’anno abbiamo assistito a fasi diverse dell’andamento del mercato, caratterizzato da un primo periodo di ottimi fatturati anche grazie al recupero dei backlog derivanti dall’accumulo ordini dovuti allo shortage di materiali e componentistica, e da una seconda parte dell’anno dove invece si è vista una frenata sugli ordini. È il mercato interno a dare più evidenza a questo fenomeno, mentre l’export ancora mette in evidenza le buone performance del made in Italy. Ci auguriamo che i nuovi piani di Impresa 5.0 possano essere utilizzati al meglio proprio per ridare vigore stabile al mercato interno.”

 IL 2023 DI ACIMGA 

L’anno che volge al termine ha consolidato importanti traguardi e segnato l’avvio di nuovi progetti, guardando al grande obiettivo di Print4All 2025, nell’ottica della costruzione di un percorso di valore verso il prossimo evento fieristico. 

Nel mese di maggio è ufficialmente partito il conto alla rovescia per Print4All, in programma dal 27 al 30 maggio 2025, con la presentazione del nuovo visual e del progetto di base che Fiera Milano, Acimga e ARGI andranno a sviluppare nel corso del prossimo anno. Il nuovo visual incarna il dinamismo del mondo del printing e la sua evoluzione nei secoli, attraverso tre palette cromatiche e diverse icone che identificano tre dimensioni – le macchine, i supporti e l’innovazione – che si fondono a creare un soggetto unico, dal forte impatto cromatico e figurativo, supportato dal nuovo claim: “Not your ordinary Printing Af(fair)”. 

Print4All conference platea

Tre sono anche le parole chiave a identificare Print4All 2025: Convergenza, tra le diverse applicazioni di stampa ma anche tra tecnologie e nuove tecniche; Esperienza, alla base dell’ampliamento dell’offerta espositiva e dell’approccio ai nuovi temi di mercato; Networking, a sottolineare l’importanza, anche nel contesto fieristico, dell’incontro tra settori sinergici e attori lungo tutta la filiera. 

Tre infine, le aree speciali, focus strategico del progetto fieristico 2025: la Corrugated Experience, dedicata al segmento del cartone ondulato, il cui trend in costante crescita non accenna a diminuire; l’area PRINTMAT, un’area espositiva multipurpose che metterà in mostra materiali e supporti in relazione alla loro possibilità e resa di stampa; l’area dedicata al green printing, che, in ottica di sostenibilità e del paradigma delle 4R, è pensata per chi offre soluzioni per la gestione dei rifiuti nell’industria grafica e cartotecnica. 

Il 6 luglio inoltre, Acimga, ARGI e Fiera Milano hanno aperto la Roadmap to Print4All 2025 con la Print4All Conference, richiamando nella suggestiva cornice di Stresa, oltre 300 partecipanti tra operatori del mercato italiano e internazionale di stampa e converting, costruttori di macchine, sistemi e supporti per la stampa e il packaging, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni. Una giornata ricca di approfondimenti su un mercato vivo, innovativo e in continua evoluzione, ma anche l’occasione per fare sistema, lavorare insieme, favorire la convergenza nella stampa e soprattutto avere la consapevolezza di rappresentare un mercato vivace e attento ai cambiamenti. 

L’anno ha inoltre visto consolidare i rapporti con gli altri attori del sistema, implementando le sinergie sui progetti comuni e mettendo in moto strategie condivise per il supporto del comparto. 

Insieme ad ARGI, l’associazione ha firmato un accordo con Assografici volto a promuovere Print4All 2025 attraverso progetti ed iniziative ad hoc per lo sviluppo del settore nell’ottica di una sempre maggiore inclusività e aggregazione. L’accordo prevede il patrocinio istituzionale a Print4All per l’edizione 2025 e la promozione della manifestazione anche attraverso il coinvolgimento dei Gruppi di Specializzazione di Assografici, allargando i margini del settore di riferimento nell’ambito dell’ampio progetto di Roadmap verso Print4All e promuovendo la presenza di espositori e visitatori alla prossima manifestazione del 27-30 maggio 2025. 

Nel mese di gennaio 2023, Acimga ed ERA hanno scelto di collaborare siglando un accordo volto a creare linee guida condivise per la promozione e diffusione di contenuti dal valore aggiunto intorno alla tecnologia rotocalco, trovando trovato terreno comune nella convinzione che il settore vada trasformato in una community di interessi condivisi che si rafforza attraverso partnership prestigiose, non solo tra attori nazionali ma espandendo le relazioni su scala globale. 

Acimga e il Gruppo Italiano Rotocalco hanno organizzato la terza edizione di Roto4All, andata in scena il 9 marzo allo Sheraton Milano San Siro, riunendo oltre 250 persone per l’evento dedicato alla stampa roto. Tutta la community della rotocalco si è riunita a testimonianza del valore di questa tecnologia, che continua a dimostrarsi estremamente vivace e dalla forte spinta innovativa, nonché un riferimento di eccellenza a livello globale. L’evento ha trovato una sua dimostrazione concreta nella tappa autunnale del 28 novembre presso la sede Bobst Italia di San Giorgio Monferrato; Roto4All Autumn Edition @ Bobst Italia è stata infatti occasione per toccare con mano una tecnologia matura dalle mille attualissime applicazioni e dalla grande dinamicità, attraverso interessanti live DEMO e testimonianze dirette. 

Roto4all2023_3 Acimga

Nel mese di luglio, Acimga è stata invitata, in qualità di associazione partner strategica, a partecipare come speaker al World Corrugated Forum, con un intervento sui trend nazionali del comparto del cartone ondulato. Il World Corrugated Forum fa parte della proposta convegnistica di Sinocorrugated (WEPACK) 2023, a cui Acimga e il Gruppo Cartone Ondulato hanno partecipato con uno stand di rappresentanza legato al progetto promozionale di Roadmap to Print4All 2025, che vede infatti nel cartone ondulato un pilastro strategico di forte sviluppo potenziale. 

Il Gruppo Italiano Cartone Ondulato ha inoltre sponsorizzato alcune attività promozionali all’interno della 41° Convencion & Exposicion Internacional ACCCSA, evento unico nell’industria del cartone ondulato che offre una vetrina in America Latina all’industria italiana del cartone ondulato, mostrando soluzioni innovative che promuovono l’efficienza, l’efficacia e la capacità competitiva del settore in Italia. 

All’interno del Premio Oro della Stampa, il Gruppo si è fatto infine promotore della categoria dedicata al best corrugated printer, presente per il secondo anno a segnalare il crescente rilievo di questo segmento applicativo nel settore, assegnando il Premio “Oro Printer on Corrugated” a Zetacarton. 

Il neonato Gruppo Sviluppo Flexo ha proseguito infine i propri progetti per la creazione di una matrice di lavoro per l’analisi dei mercati. Il lavoro riguarda sia i mercati già sviluppati, con il fine di rafforzare il processo di crescita, sia quei mercati che si prevedono in sviluppo, educando alle nuove tecnologie per favorire la penetrazione delle aziende associate.

Nell’ambito dei Piani Promozionali organizzati dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Acimga ancora una volta si è avvalsa del supporto di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, per consolidare la posizione italiana su mercati target tradizionali per il settore, ma anche per esplorare nuovi mercati emergenti, favorendo la partecipazione delle aziende associate fiere di settore in Paesi di interesse. 

Sono state organizzate Collettive di aziende Italiane a Eurasia Packaging, la più grande fiera annuale dedicata all’industria del packaging della Turchia, a Plastprintpack Ghana, principale manifestazione del Paese dedicata all’intera filiera agroindustriale, a Propak Vietnam, una delle più importanti fiere dell’area dedicata al settore del packaging, e a Printing United, manifestazione statunitense che riunisce l’intero settore della stampa mettendo in mostra le ultime innovazioni tecnologiche e una vasta gamma di applicazioni di stampa. 

Le attività della Commissione Tecnica Acimga sono proseguite con il lavoro del coordinatore Carlo Carnelli, che per conto di Acimga segue le attività legate ai Working Group UNI e le riunioni ISO TC130. Dal mese di settembre, a lui si è affiancato Francesco Bordoni, esperto di Direttiva Macchine, che ha iniziato ad integrare un percorso di informazione e dialogo con gli associati Acimga soprattutto in merito al pressante tema del nuovo Regolamento Macchine, approvato nel mese di aprile. 

Il 2023 ha visto infine modificarsi la squadra di Presidenza del Consiglio Direttivo di Acimga, con l’elezione di Alfio Brandi (Fosber) e Nanni Bertorelli (BOBST) a nuovi vicepresidenti dell’associazione, in sostituzione degli uscenti Matteo Cardinotti (Bobst Firenze) e Giulia Rossini (Rossini). 

Nell’ambito della Federazione Carta e Grafica non si sono fermate le attività di lobbying presso gli stakeholder istituzionali, soprattutto in merito al dibattito sul Regolamento UE sugli imballi e rifiuti da imballaggio che registra la motivata disapprovazione dell’intera filiera industriale. Michele Bianchi, CEO di RDM Group, è stato nominato Presidente della Federazione Carta Grafica per il biennio 2023-25. Bianchi raccoglie il testimone da Carlo Emanuele Bona, dopo due anni di mandato. 

COSA CI ASPETTA NEL 2024 

Per il nuovo anno torna l’appuntamento con Roto4All, per la sua quarta edizione nel nuovo formato di evento puramente convegnistico nel periodo primaverile, accompagnato all’edizione autunnale più concreta presso un produttore di tecnologia rotocalco, al fine di continuare a diffondere sempre di più il valore di questa tecnologia di stampa su cui l’Italia detiene competenze e know-how di estremo valore. 

Tornerà anche la Print4All Conference, evento chiave nella Roadmap verso la prossima edizione di Print4All, dal 27 al 30 maggio 2025, e importante occasione di scambio tra tutti gli attori nella vasta community della stampa. 

Sempre all’interno del progetto di Roadmap verso Print4All 2025, pensato per costruire un percorso di stimolo affinché i buyer internazionali vengano in Italia per conoscere l’avanzato stato di innovazione del comparto e l’offerta tecnologica nazionale, Acimga sarà presente a drupa 2024. A drupa, l’Italia è da molte edizioni il secondo espositore dopo la Germania e la manifestazione è una occasione unica per mettere in evidenza il valore dell’offerta italiana, che viene indubbiamente ben rappresentato direttamente dalle singole aziende all’interno dei loro spazi espositivi, ma trova nella presenza dell’associazione una forte azione di rinforzo. Inoltre, l’edizione 2025 di Print4All trova in drupa il bacino ideale per essere presentata a potenziali espositori, visitatori e rappresentanti della stampa esteri. 

Continueranno le attività di internazionalizzazione, con il supporto di ICE – Agenzia, attraverso programmi promozionali dedicati e l’organizzazione di nuove Collettive italiane all’interno di fiere estere di interesse. 

Il primo appuntamento è a PrintPack Alger nel mese di marzo. 

“Sono soddisfatto dei risultati ottenuti nel corso di quest’anno. Come Presidente mi pongo per il nuovo anno degli obiettivi strategici che consolidino i percorsi avviati e sviluppino ulteriormente le importanti attività di Acimga. Prima di tutto è fondamentale continuare a dialogare con tutte le associazioni del settore della stampa, converting e del packaging, e implementare le partnership esistenti, ma anche crearne di nuove, per allargare il bacino della collaborazione tra attori del comparto.- afferma Daniele Barbui, Presidente di Acimga – Creare una community che sappia agire negli interessi di tutto il mercato è importante anche in funzione di Print4All 2025, che rimane il progetto di punta dell’associazione e che si presenta con novità importanti anche a sostegno del percorso di transizione ecologica della nostra intera filiera, parlando di materiali sostenibili e di gestione in logica di economia circolare dei prodotti a fine vita.”