Graphic Service punta sulla tecnologia Durst P5 350 HS

240

Da oltre 20 anni Graphic Service realizza progetti di comunicazione personalizzati per dare vita alle idee dei clienti, dalla scelta dei materiali fino all’allestimento finale. “Offriamo la garanzia di un servizio veloce, di una produzione rapida, efficiente e di qualità, con consegna customizzata in tutta Italia, fino al montaggio dei materiali nel punto di vendita”, afferma Davide Brandolini, co-owner di Graphic Service.

Per continuare a mantenere questa promessa Graphic Service punta sulla tecnologia P5 firmata Durst. L’azienda bolognese, infatti, ha messo recentemente a segno l’installazione della ibrida P5 350 in versione High Speed, ulteriormente potenziata con Durst Automat™, il sistema di carico e scarico dei materiali rigidi completamente automatizzato che rende i processi di produzione ancora più efficienti.

Attualmente il nostro target di riferimento si suddivide in due segmenti. Da un lato, i clienti appartenenti ai settori del lusso, della cosmesi e del fashion, per i quali ci occupiamo della vestizione dei negozi con allestimenti promozionali che vanno dalla vetrina all’espositore, realizzati nei materiali più disparati tra cui plastica, ferro e legno. Dall’altro, il comparto della cartotecnica per il packaging, destinato al mondo del food & beverage e della grande distribuzione”, prosegue Brandolini. “Due canali differenti, ma che si sposano perfettamente con la tecnologia che abbiamo scelto”.

Durst P5 350 HS assicura, infatti, grande versatilità nella scelta dei supporti, garantendo massima qualità e produttività, sia su materiali rigidi, sia in bobina, fino a 3,5 m di larghezza. Prestazioni ulteriormente potenziate da funzionalità esclusive come la stampa Multiroll e Multitrack 6 che consentono di gestire fino a 6 code di stampa. La combinazione con Durst Automat™, specifica per la cartotecnica, permette, inoltre, la stampa contemporanea su due corsie, anche con supporti di dimensioni differenti tra loro, potendo caricare pile alte fino a 90 cm.

Determinante per Graphic Service anche la qualità di stampa assicurata dagli inchiostri UV Led proprietari by Durst, tra cui il nuovo ibrido POP Flexible LED, caratterizzato da un eccezionale gamut colore. Questo inchiostro coniuga flessibilità, impilabilità ed elevato aggrappaggio. “Qualità che ci hanno permesso di risolvere alcune criticità tipiche del settore cartotecnico, come prevenire le crepe durante le fasi di cordonatura”, spiega Brandolini. Tra i plus riconosciuti agli inchiostri Durst da Graphic Service, anche l’eccezionale brillantezza conferita alle stampe senza necessità di plastificazione. “Durst P5 350 HS ci permette di lavorare su cartone e altri materiali, ottenendo effetti a valore aggiunto che hanno ampliato ulteriormente le nostre possibilità applicative”. Il sistema, infatti, è configurabile fino a un massimo di nove colori, compresi light colors, bianco e vernice per la realizzazione di stampe multistrato e applicazioni speciali come gli effetti “Day & Night”, “In & Out” e fino a 12 strati di stampa a rilievo. “Proprio le stampe a rilievo stanno riscontrando grande successo tra i nostri clienti a cui proponiamo, grazie a Durst P5 350 HS, anche inediti effetti speciali come moquette e spatolato”, aggiunge Brandolini. “Anche il varnish ci sta offrendo interessanti opportunità, soprattutto per i brand che desiderano mettere in evidenza elementi importanti con effetti di grande impatto”.

Guardando all’evoluzione futura di Graphic Service, Brandolini si dichiara certo che l’implementazione di Durst P5 contribuirà al raggiungimento degli obiettivi aziendali: acquisire un’importante nicchia di mercato nel settore degli allestimenti di prodotti speciali, in cui il valore aggiunto è dato dall’insieme del servizio offerto chiavi in mano.