Fedrigoni Top Award 2021: le migliori opere con carta ed etichette del Gruppo esposte all’ADI Design Museum di Milano

377

Il momento è arrivato: giovedì 1 luglio alle 14.30, durante una cerimonia a cui si potrà partecipare in streaming, verranno proclamati i vincitori del Fedrigoni Top Award 2021, il contest internazionale riservato a designer, stampatori, editori e brand che Fedrigoni organizza ormai da dodici edizioni per dare risalto alle migliori creazioni realizzate in tutto il mondo – nel packaging come nella grafica, nella corporate communication come nell’editoria – su carte ed etichette Sirio, Arena, Old Mill, Tintoretto, Freelife e molte altre.

Sarà l’ADI Design Museum Compasso d’Oro, appena inaugurato a Milano in via Ceresio 7, a fare da cornice all’evento e ospitare la mostra dei 50 lavori scelti tra gli oltre 1.100 pervenuti da 32 Paesi, visitabile dal pubblico venerdì 2 e sabato 3 luglio dalle 10.30 alle 20 in slot di 90 minuti ciascuno prenotabili sul sito https://www.fedrigonitopaward.com/register/: la registrazione, obbligatoria ma gratuita, darà  libero accesso anche al museo, all’interno della fascia oraria prescelta. Allo stesso link ci si potrà iscrivere per assistere in streaming alla cerimonia di premiazione. Chi non riuscirà a prenotarsi per la visita, a causa degli accessi ridotti dalle misure anti-Covid, potrà comunque apprezzare i lavori in un tour virtuale sul sito https://live.fedrigonitopaward.com/, dove, da giovedì 1 luglio, saranno anche proposti video, interviste e altri contenuti multimediali.

Dalle scatole da tè più raffinate alle confezioni per profumi, alle shopper per i negozi di alta gamma; dalle etichette – piccole opere d’arte – per conserve gourmet, birre artigianali, vini e liquori pregiati a preziosi cataloghi illustrati, calendari, libri d’arte, accessori coordinati per aziende. È questo il mondo di chi usa carte o etichette Fedrigoni, e qui hanno preso corpo i 17 progetti pronti all’ultimo confronto per aggiudicarsi la palma della vittoria, ognuno nella sua categoria: Publishing, Corporate Identity, Packaging e Labels.

Brasile, Cina, Portogallo, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Repubblica Ceca e Italia sono i Paesi da cui provengono i finalisti, valutati da una giuria internazionale di designer ed esperti di produzione in relazione all’originalità del progetto grafico, alla funzionalità, all’accuratezza di esecuzione e all’uso appropriato delle diverse carte.

E proprio il parterre di giurati, oltre ai vincitori, sarà tra i protagonisti della cerimonia di premiazione: giovedì 1 luglio, a partire dalle 14.30, esperti di fama mondiale dibatteranno su alcuni dei temi più caldi legati alla grafica e al design in brevi “confronti” moderati da Chiara Medioli Fedrigoni, Chief Sustainability & Communication Officer di Fedrigoni.

Dopo il saluto dell’Amministratore Delegato del Gruppo, Marco Nespolo, prenderanno il via gli interventi di Juan Mantilla (Global Head of Creativity di KIKO) sul packaging; di Roger Botti (Direttore Generale e Creativo di Robilant Associati) sulle etichette; di Simon Esterson (Presidente della giuria e Art Director di Eye Magazine e di Pulp) e Martina Corradi (Marketing Manager per HP Indigo®) sulla stampa digitale; di Silvana Amato (docente ed esperta di grafica editoriale) e Frank Goerhardt (Global Publishing Director di Taschen) sull’editoria; di Simon Esterson sulla corporate identity.

Al termine verranno proclamati i vincitori, le cui creazioni, insieme alle altre selezionate ed esposte nella mostra, sono state inserite in un catalogo che verrà distribuito in tutto il mondo. La giuria attribuirà inoltre un riconoscimento speciale alla migliore proposta di ciascuna categoria realizzata con una tecnologia a stampa digitale HP Indigo®, patrocinatore del premio insieme a Fedrigoni. Né va dimenticato il lavoro più votato online dalla community di appassionati e operatori: “ITsocase”, nella categoria packaging, realizzato da I’M comunicazione per Teorema Mediterraneo su carta Fedrigoni Arena White Smooth 450gr.

“E’ un grande orgoglio per noi dare matericità e contribuire alla realizzazione di progetti capaci di fondere cultura, sperimentazione, creatività e nuove tecnologie, riaffermando il ruolo della carta e delle etichette come strumenti di design – commenta Marco Nespolo, Amministratore Delegato del Gruppo Fedrigoni -. Da sempre siamo al fianco di chi realizza idee innovative con la carta e i materiali autoadesivi, permettendogli di trovare il supporto giusto per dare corpo alle proprie intuizioni. ‘Elevating Creativity’ è la nostra missione: la scala, simbolo della città di Verona, è anche l’icona che rappresenta la volontà, attraverso i nostri prodotti, di supportare tutti i clienti a migliorare ed elevare i loro brand”.