Elcograf investe 14 milioni di euro in tecnologie Heidelberg

0
275
Two of the four new printing presses for Elcograf – Speedmaster XL 162 and Speedmaster XL 106
Silvio Peroni (a destra), Elcograf e Stefan Hasenzahl, Heidelberg, firmano il più grande ordine ricevuto da Heidelberg Italia. Comprende diverse macchine, software, materiali di consumo e servizi per un valore di oltre € 14 milioni

Con un prezzo totale di oltre 14 milioni di euro, Elcograf di Verona ha ordinato due platesetter Suprasetter CtP, vari sistemi post-stampa e quattro macchine da stampa Speedmaster XL con l’innovativo concetto Push to Stop. Tutti i sistemi verranno installati entro settembre 2018. Le quattro nuove macchine da stampa sostituiranno le otto macchine già esistenti.
“L’alto livello di prestazioni e tecnologia delle macchine Heidelberg e l’intera soluzione, compresi i materiali di consumo e il servizio da un unico fornitore, sono stati i motivi principali per cui abbiamo effettuato questo ordine”, ha spiegato Silvio Peroni, responsabile acquisti, logistica e pianificazione Industriale di Elcograf. “Siamo stati particolarmente colpiti dal concetto Push to Stop che consente alle macchine di gestire automaticamente i lavori. Ci aspettiamo che questo aumenti ulteriormente la produttività”.

Due delle quattro nuove macchine da stampa di Elcograf: la Speedmaster XL 162 e la Speedmaster XL 106

Lo stampatore Elcograf faceva parte del gruppo editoriale Mondadori e ora appartiene al gruppo di società Pozzoni. Con oltre 900 dipendenti e sei siti, Elcograf è leader di mercato in Italia e uno dei più grandi centri di stampa in Europa. Produce libri, riviste, cataloghi e brochure per il mercato europeo su macchine da stampa offset a bobina e a foglio. Tra i suoi clienti ci sono una serie di rinomati editori e clienti industriali. Nell’autunno del 2017, Elcograf ha ricevuto lo stimato Tulip Award che IKEA offre per la stampa sostenibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here