COIM verso un’offerta completa di soluzioni a base di poliuretano per la produzione di packaging flessibili riciclabili

343

C.O.I.M. S.p.A.COIM, sta investendo in diversi progetti di ricerca e sviluppo per arrivare a proporre una gamma intera di soluzioni per il packaging flessibile riciclabili a base di poliuretano, tra cui gli inchiostri.

Coim

 

“Si sta lavorando alla possibilità di ottenere il riciclo meccanico dell’imballo flessibile in plastica senza passare attraverso il downgrade dei materiali dovuto al processo di riciclo, che oggi costringe a riutilizzare la plastica riciclata per applicazioni meno nobili di quelle originali, quali la produzione di panchine e di sacchetti di plastica. Questo, infatti, non è un processo veramente sostenibile”.ivo-sensini-division-manager-flexible-packaging-coim Spiega Ivo Sensini, Division Manager Flexible Packaging Inks di COIM. “Stiamo quindi lavorando all’obiettivo di sostituire gli inchiostri a base nitro con inchiostri a base poliuretanica, che consentono di ottenere, nella fase di riciclo, dei granuli cristallini e trasparenti utilizzabili per ogni tipo di applicazione”.

Oltre a quella del riciclo, gli inchiostri a base poliuretanica devono fare fronte alla necessità di ottenere una qualità di stampa sovrapponibile a quella attualmente disponibile nel settore del flexible packaging. L’intero settore ha infatti lavorato a lungo per mettere a punto tecniche di stampa che forniscono una qualità eccellente, anche di immagini molto complesse, per rispondere agli standard estetici particolarmente elevati dei packaging europei. COIM sta lavorando anche per garantire, con gli inchiostri a base poliuretanica, la stessa stampabilità degli inchiostri attualmente in uso.

luca-gianzini-marketing-ma-manager-coim“COIM è impegnata nell’identificazione di soluzioni riciclabili non solo in ambito inchiostri, ma anche per quanto concerne coatings e adesivi per il flexible packaging, in linea con il nostro approccio strategico del “3 in 1”, che ci consente di fornire ai nostri clienti soluzioni complete per il packaging flessibile”. Spiega Luca Gianzini, Marketing and M&A Manager. “Recentemente, ad esempio, Recyclass ha approvato l’adesivo COIM Novacote® NC 560 A + CA 101’ come pienamente compatibile con lo stream di riciclo del polietilene flessibile in Europa”. Conclude Gianzini.

Novacote® NC 560 A + CA 101′ è un adesivo per laminazione alifatica a base solvente, utilizzato nella produzione di film multistrato in PE per imballaggi flessibili alimentari e farmaceutici. Come comunicato da Recyclass “I test scientifici dimostrano che, a differenza di molti altri adesivi per laminazione, la tecnologia COIM ha un effetto molto lieve sul colore dei riciclati finali. Questa approvazione per la riciclabilità sottolinea l’importanza dell’innovazione nel superare alcuni dei problemi di progettazione comunemente riscontrati negli imballaggi in plastica. Inoltre, rafforza il lavoro del gruppo di lavoro RecyClass Laminating Adhesives, di cui COIM fa parte, nel generare conoscenze sull’uso degli adesivi per laminazione”.

coim-packaging-flessibile-nature-is-chemistry