Burgo: Siglata la seconda convenzione del Consorzio Boschi Carnici per la vendita di CO2

843

È stata firmata a Tolmezzo la convenzione tra il gruppo Burgo e il Consorzio Boschi Carnici che prevede la vendita di 1.500 tonnellate di CO2 equivalenti, disponibili grazie al conseguimento da parte dell’ente consortile del secondo certificato dei servizi ecosistemici.

ConsorzioBoschiCarnici

La firma arriva ad un mese esatto dalla prima vendita di crediti di sostenibilità da buone pratiche di gestione forestale secondo lo standard PEFC su base volontaria alla CAFC Spa. Il certificato riconosciuto al Consorzio Boschi Carnici, che ha consentito entrambe le convenzioni, è legato alle buone pratiche selvicolturali inerenti ad attività di antincendio boschivo.

Mediante la pianificazione degli interventi che prevedono essenzialmente il taglio fitosanitario a carico delle piante di abete rosso già secche per effetto del bostrico tipografo, il Consorzio Boschi Carnici ha messo in atto azioni aventi un fondamentale significato in termini di prevenzione degli incendi boschivi, traducendole in un beneficio attuale per il soprassuolo circostante.

La firma della Convenzione tra le parti ha avuto luogo nella sede della cartiera a Tolmezzo alla presenza dell’assessore regionale Stefano Zannier e del direttore del Servizio Foreste e Corpo forestale della regione FVG Rinaldo Comino.

Si tratta di un ulteriore fondamentale passo, per il riconoscimento di tutti quei servizi e benefici generati dai sistemi naturali, che fino a pochi anni fa non eravamo in grado di monetizzare. Ci auguriamo che sia solo l’inizio di una valorizzazione continua del capitale naturale del territorio montano, e per la costruzione di importanti sinergie con aziende e operatori economici particolarmente sensibili al tema della sostenibilità ambientale” afferma il presidente del Consorzio Luigi Cacitti.

Come confermato da Ignazio Capuano CEO di Burgo Group, “la firma della convenzione si inserisce per il Gruppo in un quadro più ampio che prevede un percorso di medio termine verso la decarbonizzazione della produzione e che darà da subito la possibilità di offrire ai clienti dello stabilimento di Tolmezzo prodotti Carbon Neutral. Inoltre, l’accordo rappresenta certamente uno dei passi fondamentali verso l’attuazione delle politiche ESG, con l’utilizzo di risorse sociali e produttive provenienti dal territorio.