Anno record per Vetaphone!

1613

In un anno segnato da restrizioni di viaggio e lockdown, il principale produttore di tecnologie per il trattamento delle superfici batte tutti i precedenti record di vendita

Lo showroom di recente apertura in Danimarca è un’esposizione permanente della tecnologia di trattamento delle superfici per presentazioni e dimostrazioni di persona o online

Il periodo dall’inizio del primo lockdown, nell’aprile 2020, ha avuto un impatto importante sul commercio mondiale e sul modo in cui le aziende hanno portato avanti le loro attività. Nonostante ciò Vetaphone segnala un importante aumento degli ordini su tutta la linea,  facendo registrare a fine anno un totale ben oltre le più rosee aspettative, e superando di fatto tutti gli anni precedenti nella lunga storia dell’azienda.

“Siamo stati rapidi nel valutare la situazione e adattare il nostro approccio di vendita e marketing alle nuove condizioni commerciali. Con i viaggi impossibili o fortemente limitati, abbiamo dovuto trovare modi alternativi al contatto diretto con i clienti e le azioni che abbiamo intrapreso hanno chiaramente funzionato bene!”, ha spiegato il  vicepresidente vendite e marketing Kevin McKell.

Con la cancellazione di fiere ed eventi, Vetaphone ha deciso di cambiare strategia, aprendo il suo nuovo showroom e struttura demo a maggio, completamente attrezzato con tecnologia corona e plasma funzionante, e offrendo la possibilità di organizzare appuntamenti sia di persona che online tramite un collegamento video. Insieme alla struttura adiacente Test Lab che ha aperto nel 2020, Vetaphone ha ora un proprio stand fieristico permanente disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, se necessario!

“Abbiamo avuto un’ottima risposta da parte dei clienti dopo l’apertura del nuovo showroom e al fatto che possiamo effettivamente mostrare gli impianti, cosa che non avremmo mai potuto fare a Drupa o Labelexpo, e tutto ciò si è tramutato positivamente negli ordinativi. Siamo consapevoli che molti dei nostri clienti non verranno mai a trovarci in Danimarca, ma d’ora in avanti saremo noi a portare loro la nostra tecnologia, ovunque si trovino nel mondo”, ha aggiunto.

La nuova situazione ha avuto anche un impatto sul modo in cui l’azienda si è promossa e ha pubblicizzato la propria attività. Il direttore marketing Jeannette Woodman ha spiegato: “abbiamo spostato la nostra attenzione da un approccio generalista a uno molto più incentrato sui diversi settori e aree geografiche. Affinando la nostra conoscenza nelle comunicazioni digitali, siamo riusciti a influenzare i mercati target con informazioni specifiche per le singole esigenze e con investimenti molto ridotti rispetto alla partecipazione a una grande fiera internazionale!”

Per Vetaphone, le nuove condizioni commerciali hanno aperto nuove opportunità di business e, oltre a registrare un anno di vendite record, il 2021 ha visto l’azienda passare al primo posto, a livello mondiale, nella tecnologia di trattamento delle superfici. Come ha detto Kevin McKell, “siamo stati i primi, quindi essere al numero 1 nel nostro 70° anno è un risultato fantastico. Avanti tutta nel 2022!”