4° European Paper Bag Day: contribuire a un futuro sostenibile

147

Il 18 ottobre si celebra la quarta edizione dello European Paper Bag Day con diverse attività in tutta Europa. La giornata promozionale annuale è frutto dell’iniziativa di “The Paper Bag”, la piattaforma che riunisce i principali produttori europei di carta kraft e sacchetti di carta, e punta a sensibilizzare i consumatori sull’uso dei sacchetti di carta come opzione di imballaggio efficiente e sostenibile, in grado di aiutarli a ridurre al minimo l’impatto negativo sull’ambiente. Gli eventi e le attività di quest’anno sono incentrati su diversi aspetti del contributo fornito dai sacchetti di carta per un futuro sostenibile. Anche il nuovo video di “The Paper Bag” fornisce importanti spunti sul tema. Tutti sono invitati a partecipare alle attività e alle discussioni.

Dalla strategia UE per la bioeconomia al Green Deal, dalla strategia per la plastica fino alla tassa sulla plastica, molte recenti iniziative della UE per ridurre l’inquinamento ambientale e contrastare il cambiamento climatico sono destinate a influenzare il futuro della progettazione degli imballaggi e dei relativi materiali. “Malgrado le molte incertezze ancora esistenti, ci aspettiamo che venga data la netta priorità a materiali di origine biologica come la carta”, afferma Elin Gordon, Segretaria Generale di CEPI Eurokraft. “Inoltre, il riciclo degli imballaggi acquisirà maggiore importanza e aumenterà l’uso e la percentuale di fibre riciclate. Poiché i sacchetti di carta soddisfano questi e altri requisiti, siamo convinti che siano l’imballaggio ideale per contribuire a un futuro sostenibile.” Nel quarto European Paper Bag Day, la piattaforma “The Paper Bag” intende promuovere tutti gli aspetti con diverse attività online e offline in tutta Europa. Un riepilogo degli eventi indetti dai suoi membri è disponibile all’indirizzo thepaperbag.org/european-paper-bag-day/events.

Sostenibilità nei materiali e nell’approvvigionamento
La materia prima usata per produrre la carta – fibra di cellulosa estratta dal legno – è una risorsa naturale rinnovabile sempre in crescita. Le fibre per la produzione dei sacchetti provengono per lo più da selvicoltura sostenibile europea. La gestione sostenibile delle foreste è parte essenziale della catena del valore dei sacchetti di carta: stimola la crescita delle foreste e salvaguarda la biodiversità, gli ecosistemi e quindi l’habitat di molte specie animali, ci offre l’opportunità di rigenerarci in mezzo alla natura e crea posti di lavoro. Inoltre, le foreste hanno la straordinaria capacità di mitigare il cambiamento climatico trattenendo anidride carbonica durante la loro crescita. Secondo gli scienziati, l’imboschimento mondiale è la misura più efficace contro il cambiamento climatico. Per capire se un sacchetto di carta proviene da fonti sostenibili di cellulosa, i consumatori devono verificare la presenza dell’etichetta stampata. “Dal momento che un crescente numero di aziende sta passando dalla plastica alla carta per gli imballaggi e per i sacchetti dei negozi fisici e online, è estremamente importante reperire le risorse da fonti sostenibili per proteggere il pianeta a favore delle generazioni future – nonché per usare le risorse in modo responsabile”, spiega Elin Gordon. “Grazie ai continui sviluppi nell’industria della carta, i moderni imballaggi cartacei consentono di ridurre il materiale utilizzato per ciascun sacchetto senza rinunciare a prestazioni elevate, ad esempio in termini di resistenza. Inoltre, il riutilizzo e il riciclo svolgono un ruolo cruciale per il nostro settore, ed esistono sacchetti di carta realizzati con fibre fresche o con una certa percentuale di fibre riciclate, a seconda delle esigenze dei clienti.”

Il ciclo dei sacchetti di carta: utilizzo, riutilizzo, riciclo
I sacchetti di carta sono molto resistenti e possono trasportare una grande varietà di prodotti, fino a 12 kg. Possono essere riutilizzati più volte per diverse occasioni. In una serie di quattro video prodotta da “The Paper Bag”, la riutilizzabilità dei sacchetti di carta è messa a dura prova. Lo stesso sacchetto di carta resiste a quattro utilizzi con carichi pesanti di circa otto o più chili, nonché ad articoli con contenuto umido e spigoli acuti, il tutto sottoposto alle sollecitazioni del trasporto quotidiano. Dopo quattro viaggi, può essere utilizzato un’altra volta. Se non sono più utilizzabili, i sacchetti di carta possono essere riciclati. In Europa è presente una buona infrastruttura per il riciclo della carta, con un tasso di riciclo che ha raggiunto il 73,9% nel 2020, anno in cui sono stati riciclati 56 milioni di tonnellate di carta – pari a 1,8 tonnellate al secondo. Le fibre lunghe e resistenti fanno dei sacchetti di carta un’ottima fonte di riciclo per la realizzazione di nuovi prodotti cartacei. È così che i sacchetti di carta partecipano all’economia circolare. In Europa le fibre vengono riutilizzate in media 3,8 volte. Il riciclo della carta, inoltre, riduce le emissioni prodotte dalle discariche. “In questo modo i sacchetti di carta contribuiscono a un futuro sostenibile in un’economia biologica e circolare”, riassume Gordon. “I consumatori che intendono fare la loro parte nel perseguimento di uno sviluppo sostenibile dovrebbero utilizzare, riutilizzare e riciclare i sacchetti di carta.”

Nuovo video: “Where paper bags come from”
“The Paper Bag” ha prodotto una breve animazione video che riprende il tema dello European Paper Bag Day di quest’anno e spiega perché i sacchetti di carta sono un’ottima scelta per consumatori e rivenditori che desiderano mostrare il loro impegno a favore dell’ambiente. Inizia con le fibre e termina chiudendo il cerchio. Il video è disponibile al seguente link: www.thepaperbag.org/media/videos.

Tutti sono invitati a partecipare alle celebrazioni
Il riepilogo dei vari eventi organizzati dai membri della piattaforma “The Paper Bag” sul tema della giornata promozionale è disponibile online. L’hashtag #EuropeanPaperBagDay permette inoltre di comunicare e condividere tutte le attività attinenti alla giornata tramite i canali social di “The Paper Bag”: sulla fanpage di Facebook “Performance powered by nature” e sui profili LinkedIn di EUROSAC e CEPI Eurokraft. I consumatori sono invitati a partecipare alle discussioni, a visitare gli eventi locali e a prendere parte alle celebrazioni con le proprie attività, servendosi dell’hashtag.