UPM Raflatac e Logopak lanciano la prima soluzione linerless per stampa ed etichettatura

142

UPM Raflatac e il fornitore di soluzioni di etichettatura e identificazione industriale Logopak hanno avviato una collaborazione che fornisce ai propri clienti una soluzione linerless per la stampa e l’etichettatura. Evitando l’impiego del liner, si aumenta significativamente la lunghezza e la capacità delle bobine di etichette, si risparmia sui costi e si protegge l’ambiente riducendo l’impronta di CO2 in produzione e logistica. Come primo passo la collaborazione migliorerà soprattutto l’etichettatura automatica degli imballaggi secondari.

Per i clienti i vantaggi della collaborazione derivano dall’eccellente compatibilità tra la tecnologia di etichettatura linerless di Logopak e il materiale per etichette Linerless Opticut™ di UPM Raflatac. Logopak ha testato la funzionalità della stampa linerless eseguendo oltre un milione di tagli con il materiale OptiCut di UPM Raflatac senza alcun deterioramento o abrasione significativi della taglierina. Questo straordinario risultato è la prova che Logopak e UPM Raflatac possono fornire una soluzione di etichettatura che porta l’etichettatura automatica linerless a un livello senza precedenti per velocità, precisione e affidabilità affrontando le sfide che l’etichettatura linerless ha dovuto affrontare da sempre.

Il sistema di etichettatura Logomatic 410 Linerless completamente automatizzato di Logopak permette di eseguire un’etichettatura sostenibile, flessibile e conveniente di imballaggi secondari e scatole per la spedizione. Logomatic consente di tagliare le etichette, che sono rivestite con adesivi attivi, in formati singoli, ottimizzando sia l’alimentazione del materiale che l’uso economicamente efficiente dell’innovativa etichettatrice ecologica di Logopak.

“Siamo stati determinati a sviluppare l’etichettatura linerless per promuovere sia la sostenibilità che l’efficienza. Unendo le forze con Logopak possiamo accelerare questi progressi e offrire soluzioni di prima classe anche nel settore dell’etichettatura automatizzata”, afferma Ville Pollari, responsabile della divisione Paper Laminates EMEIA, UPM Raflatac.

Linerless Opticut di UPM Raflatac è un materiale per etichette che previene l’inceppamento della carta e fornisce un’adesione eccellente con un accumulo minimo di adesivo. La soluzione riduce al minimo i tempi di servizio e offre ai clienti il ​​massimo tempo di attività del sistema di etichettatura con una ridotta necessità di cambio bobina, costi ridotti dei materiali e maggiore sostenibilità con materie prime certificate FSC (FSC-C012530) e per la produzione richiede meno materie prime rispetto ai materiali standard per etichette autoadesive. La gamma linerless di UPM Raflatac è anche certificata come prodotto CarbonNeutral® rispetto al protocollo CarbonNeutral® di Climate Impact Partners.

“La nostra visione è rendere l’etichettatura industriale veramente sostenibile al fine di migliorare l’eco-bilancio in modo efficiente. Grazie alla stretta collaborazione con UPM Raflatac, creiamo una perfetta interazione nel campo della tecnologia di etichettatura linerless che ci consente di offrire soluzioni complete per i nostri clienti, dai macchinari e software fino ai materiali di consumo. Questo sottolinea la nostra missione di rendere i processi “più veloci, più sicuri, più verdi“, conclude Patrick Petersen-Lund, Product Manager, Logopak Systeme.