Soluzioni totali per l’imballaggio flessibile: grande soddisfazione per Mamata Machinery a Plast 2023

604

Mamata Machinery, Ahmedabad, India, fornisce all’India e al mondo soluzioni di imballaggio flessibile all’avanguardia da quasi 34 anni. Mamata ha due stabilimenti negli Stati Uniti, Illinois e Florida, e una vasta rete diffusa in oltre 80 paesi in tutto il mondo. Mamata offre impianti di co-estrusione di film in bolla, macchine per la produzione di sacchetti, buste e sacchetti wicket. Mamata fornisce anche macchine per l’imballaggio flessibile come HFFS, PFS e macchine confezionatrici per bustine.

mamata 1

I mercati dell’imballaggio flessibile e della trasformazione sono in continua evoluzione. La competitività dei costi e la capacità di affrontare rapidamente il cambiamento senza compromettere la qualità e la versatilità sono la chiave del successo. Mamata ha sempre progettato sistemi adatti alle esigenze del mercato odierno: l’azienda serve oltre 2500 clienti in oltre 90 paesi e oltre 5000 sistemi Mamata attualmente operano nel mondo. Lo stabilimento produttivo complessivo ha una superficie di 36.000 mq.

Mamata è stata riconosciuta dal governo indiano per il suo reparto interno di ricerca e sviluppo (R&S) ed è tra le poche 200 aziende in tutta l’India ad aver ottenuto questo riconoscimento. Inoltre è stata la prima azienda indiana ad introdurre macchine sacchettatrici con controllo a microprocessore. Mamata ha prodotto soluzioni di imballaggio innovative per i mercati globali, aggiungendo il massimo valore ai propri prodotti e il minor costo di proprietà, fornendo macchine modulari e flessibili con un design versatile.

Mamata è impegnata nella tecnologia verde e ha sempre lavorato su prodotti ecologici, efficienti dal punto di vista energetico e, naturalmente, economici. In linea con questo impegno, Mamata ha nella sua gamma di prodotti diverse macchine per la realizzazione di imballaggi riciclabili.

A Plast 2023 erano esposte e funzionanti: VEGA 300 PM, macchina con importanti dotazioni tecnologiche per la produzione di buste stand up, con e senza zip, compatta, completamente automatica e particolarmente rapida nei cambi di lavorazione; WIN 305 CP, saldatrice automatica ad alta velocità, adatta alla produzione di buste con saldatura centrale, partendo da bobina in foglia. Le due macchine sono già state vendute e a breve saranno installate in Europa.

Antonio Simondo, agente Mamata esclusivo per l’Italia, mercato importante per Mamata, ha condiviso le sue impressioni sulla fiera appena trascorsa. “Abbiamo registrato molto interesse per le nostre soluzioni da parte dei visitatori italiani; Vega 300 PM che conta in Italia diverse installazioni, ha suscitato grande curiosità ed entusiasmo, ma anche la WIN, pensata in particolare per il settore alimentare, è stata molto apprezzata per la sua semplicità d’uso e di lavoro, quindi si è rivelata un’offerta commerciale molto importante. Per noi è fondamentale fornire macchine semplici da usare e affidabili, credo che il rapporto qualità-prezzo delle macchine Mamata sia davvero significativo”.