Simonazzi con Allstein entra nel settore delle macchine da stampa flexo

1140

Allstein montaggio SimonazziLa notizia è stata ufficializzata lo scorso mese di marzo: Simonazzi, specializzato in soluzioni per la stampa flexo con un portafoglio di prodotti e soluzioni per stampa e prestampa flexo, con l’accordo di rappresentanza con il costruttore tedesco Allstein, si lancia sul mercato italiano con una gamma di macchine flessografiche a tamburo centrale ad altre prestazioni.

Allstein è una giovane realtà tedesca con sede a Herford nel nord della Germania, ed è operativa sul mercato da una decina di anni, ma vanta un know-how e delle competenze specifiche di prim’ordine, con un organico composto da circa 150 persone e un team di R&D con anni di esperienza nel campo della costruzione di macchine da stampa flessografiche.

Una struttura produttiva di circa 6500 metri quadri, parco macchine installato di circa 100 unità, una filosofia operativa che prevede la produzione interna di tutte le parti cruciali della macchina con un processo produttivo tutto “sotto controllo” e un servizio di assistenza mondiale, con tecnici inviati sul posto ove necessario in meno di 48 ore e un servizio da remoto garantito per tutto il ciclo di vita della macchina sono i punti cardine della filosofia di questo costruttore che con Simonazzi vuole aprirsi al nostro mercato.

Costruita dagli stampatori per gli stampatori

Simonazzi Enrico Albani“Il claim aziendale è ‘Made by Printers. For Printers’, – esordisce Enrico Albani, Direttore Commerciale di Simonazzi che rappresenta Allstein in Italia dallo scorso mese di marzo – “Allstein viene fondata nel momento del passaggio di Fischer&Krecke al Gruppo BOBST, quando alcuni ingegneri preferirono proseguire un proprio percorso, avviando questa nuova realtà nel campo delle tecnologie di stampa flexo, con il preciso intento di fornire al mercato soluzioni di alta gamma e personalizzate, anche grazie all’idea dell’allora capo della ricerca e sviluppo Gordon Whitelaw che oggi è il maggior azionista di Allstein. Siamo in presenza di un’azienda che rappresenta il top del mercato a livello qualitativo e prestazionale, molto competitiva per quanto riguarda il settore stampa all’acqua. C’è un’installazione speciale negli Stati Uniti nel settore preprint carta stampa all’acqua che ha una luce di 2,70m che ha un valore commerciale molto importante e sicuramente non in linea con gli standard europei, ma è il fiore all’occhiello della filosofia di Allstein, cioè proporre soluzioni altamente personalizzate”, commenta Albani, sottolineando ovviamente che la gamma di soluzioni che verranno proposte agli stampatori italiani, in particolare la linea per le corte tirature, rientra nei parametri di un rapporto prezzo/qualità assolutamente in linea con il mercato.

Due i modelli proposti, Sprint e Hydro, ma il focus è la personalizzazione

Simonazzi Allstein_Sprint
Sprint

Due le macchine proposte nel catalogo da Allstein, la Sprint dal design compatto per le corte tirature con un passo stampa da 850 a 1250 mm, 8 colori e velocità massima di 400 metri al minuto e la più grande Hydro, 1250-1850 mm di luce stampa, 8-10 colori e velocità massima fino a 800 metri al minuto per le lunghe tirature.

Allstein Hydro - Simonazzi
Hydro

 

La filosofia di Allstein non è quella di fornire macchine standardizzate, ma dopo un’attenta analisi del bisogno del cliente, aprire dei progetti dedicati con tecnici che seguiranno tutta la fase di sviluppo, la costruzione, lo smontaggio e il rimontaggio dal cliente, questo perché ogni progetto ha le sue specifiche caratteristiche e l’azienda ritiene che solo chi abbia seguito la commessa dall’inizio debba poi assistere il cliente nel momento in cui la macchina verrà installata e avviata alla produzione.

Simonazzi Allstein montacliché
Montaclichè

“L’85% della macchina viene costruito internamente con un processo qualitativo tutto “sotto controllo”.La macchina può essere fornita con sistemi di montaggio lastre manuale, semiautomatico, completamente automatico o robotizzato. Nella versione top di gamma abbiamo dei robot che prendono la lastra, la posizionano sulla manica, la inseriscono in macchina senza che l’operatore debba intervenire. Inoltre in caso di lavori a 4 colori, mentre la macchina sta stampando, l’operatore può preparare gli altri 4 elementi stampa per la successiva commessa”, aggiunge Enrico Albani, sottolineando come l’azienda dedichi grande attenzione alla solidità strutturale del telaio e di elementi come il tamburo centrale, che per una banda larghezza 1300-1400 mm arriva a pesare fino a 35 tonnellate, ed è in acciaio lavorato.

Tecnologie a elevate prestazioni ma di semplice gestione

A guidare la filosofia costruttiva di queste macchine da stampa flexo vi è una ricerca dell’eccellenza, in ogni aspetto, come per esempio il sistema di asciugatura per gli inchiostri all’acqua, che notoriamente rappresenta un problema abbastanza complesso nel processo di stampa flexo. In questo caso è stato studiato un sistema che si basa sulla velocità di emissione dell’aria.

Dettagli, che però rendono bene l’idea dell’attenzione che i progettisti dedicano nella ricerca di performance elevate per una resa di stampa di altissima qualità.

“Allstein ha la nomea sul mercato di produrre macchine costose, ma da quel che sto vedendo e per quello che c’è dietro a livello di struttura, organizzazione e service non è affatto così. Addirittura per diversi componenti che sono reperibili da chiunque sul mercato, Allstein suggerisce di rivolgersi direttamente ai singoli fornitori, senza passare dal loro magazzino ricambi, e il tutto per una gestione della manutenzione e quindi dei costi, che ove possibile, può essere contenuta ed eseguita direttamente dal cliente. Queste macchine prevedono due interventi programmati all’anno”, conclude Enrico Albani, sottolineando che Simonazzi, seppur entusiasta di questa partnership che lancia il rivenditore milanese nel mondo della stampa flexo con un ruolo da protagonista, non perderà di vista gli storici clienti stampatori con tutti i suoi prodotti e soluzioni che lo hanno reso un punto di riferimento in Italia per le aziende di prestampa e stampa flexo.