La famiglia evo+ inaugura una nuova era per i sistemi digitali in line e su richiesta

143

Che sia stampa digitale, UV flexo o ibrida con la nuova famiglia evo+ ogni processo di stampa per le lamine dei blister è pronto per una produzione intelligente.

La stampa in linea e su richiesta dei film per blister e altri materiali in bobina per il confezionamento di prodotti farmaceutici, ottimizza l’utilizzo delle linee di produzione, aumenta la flessibilità e riduce significativamente i costi per lo stoccaggio e gli scarti di materiali prestampati. Tutte e tre le tecnologie di stampa possono lavorare in un ambiente Smart Factory. Inoltre, la trasformazione digitale è migliorata grazie all’introduzione di un semplice processo digitale dal PDF alla confezione che elimina più passaggi nella catena grafica.

A seguito di molteplici interviste con utilizzatori e tecnici dell’assistenza per raccogliere idee per un miglioramento, la famiglia evo+ ora comprende vantaggi significativi rispetto ai sistemi precedenti. OPC UA è uno standard per una facile integrazione nei sistemi di produzione di livello superiore, un’interfaccia intelligente e numerose funzioni meccaniche ottimizzano ulteriormente la facilità di servizio e funzionamento, migliorando notevolmente l’esperienza dell’utente e la disponibilità della macchina.

La soluzione perfetta per lotti di dimensioni imprevedibili
Il nuovo sistema di stampa H382 Hybrid della famiglia evo+ sarà presentato a PACK EXPO 2022 presso lo stand di Coesia (2501 – South Hall) dal 23 al 26 ottobre a Chicago.

Questa tecnologia è unica in quanto consente agli utenti di selezionare la tecnologia ottimale o la combinazione di tecnologie per soddisfare le richieste di produzione in continua evoluzione. Grandi lotti possono essere economicamente soddisfatti utilizzando la flexo mentre piccoli volumi possono essere stampati al 100% in digitale. Inoltre, il modulo digitale viene utilizzato in ogni caso per stampare i dati variabili, migliorando notevolmente leggibilità, sicurezza e tempo di avviamento. Inoltre, il sistema offre la possibilità di eseguire la serializzazione delle confezioni primarie, garantendo così la sicurezza futura per le linee di confezionamento.

Questo sistema di stampa e ispezione è la scelta perfetta per lotti di dimensioni imprevedibili. Grazie al nuovo pacchetto completamente integrato, che comprende moduli di stampa e fotocamera che condividono lo stesso flusso di lavoro PDF end-to-end, il tempo necessario per l’impostazione e la validazione è notevolmente ridotto. L’H382 funziona al doppio della capacità dei modelli precedenti con velocità fino a 35 metri al minuto.

L’inchiostro UV DOD può essere ricaricato durante il funzionamento, senza bisogno di fermare la linea. Il cambio dei supporti di stampa e dell’inchiostro UV Flexo richiede meno di un minuto, velocizzando notevolmente il cambio rispetto ai materiali prestampati. La manutenzione è semplificata, con la possibilità di rimuovere e sostituire i componenti principali del sistema in pochi minuti. Nel frattempo, Optimate HMI stabilisce nuovi standard nella semplificazione della configurazione per le funzioni di stampa e ispezione, migliorando al contempo l’esperienza utente e la conformità.

Sviluppato appositamente per l’industria delle scienze biologiche
La famiglia evo+ comprende non solo l’H382 Hybrid, ma anche il Digital H380 e l’UV Flexo H302, che offrono tutti vantaggi specifici. Le tre macchine sono state sviluppate appositamente per applicazioni di stampa a bobina nel settore delle scienze biologiche; soddisfano tutti i requisiti normativi per fornire una soluzione conforme e ben documentata. Tutti i sistemi di stampa della famiglia evo+ sono progettati per la stampa in linea e sono forniti di serie nelle versioni top (T) e stand (S) per l’integrazione diretta in linea nelle linee di confezionamento. Vengono anche offerti come configurazioni roll-to-roll (R) che consentono la produzione offline interna di materiale di imballaggio se necessario.