Il progetto di informatizzazione di Cartoveneta APCI prosegue con il supporto di RTS

1271

La collaborazione fra le due realtà, avviata nel 2018, si basa su logiche di partnership e RTS è orgogliosa di accompagnare Cartoveneta APCI nel suo processo di crescita e di potersi considerare partner del loro successo.

cartoveneta_intervistadoppiaPLAY
Clicca sul play per guardare l’intervista doppia con Marco Trastu di RTS, Roberta e Stefano Michieletto di Cartoveneta APCI

Cartoveneta APCI Srl è lo scatolificio della famiglia Michieletto, con più di 60 dipendenti e due siti produttivi di oltre 20.000 mq coperti a Scorzè (VE). I principi cardine di Cartoveneta APCI sono il rispetto per l’ambiente e l’innovazione; la versatilità e la completezza tecnica raggiunte negli anni permettono all’azienda di poter soddisfare nei particolari le esigenze dei clienti, realizzando una vastissima gamma di prodotti personalizzati e mantenendo elevati standard di qualità.

L’esperienza di Cartoveneta APCI è una bella storia di un’azienda che con l’avvento della terza generazione si è aperta alle innovazioni, trovando in questa tecnologia la risposta ai bisogni di un mercato in profonda trasformazione, dove e-commerce e personalizzazione delle soluzioni hanno nel digitale un prezioso alleato.

Informatizzazione uguale razionalizzazione, sicurezza e ottimizzazione delle risorse

Cartoveneta_prodottiCartoveneta APCI, dopo un’attenta analisi dei software disponibili, si è affidata alle soluzioni software di RTS nel 2018 scegliendo la piattaforma Global e RTSv9. Global è la piattaforma ideale per potenziare il business salvaguardando la continuità applicativa: questa architettura di RTS, pensata appositamente per le imprese del mondo del cartone, consente di armonizzare i processi aziendali con i nuovi trend tecnologici apportando una vasta gamma di nuove funzionalità nel pieno rispetto degli investimenti pregressi.

RTSv9 è il software gestionale specifico per scatolifici, ondulatori e integrati che permette di avere pieno controllo del processo complessivo, dalla preventivazione alla consuntivazione finale. I dati vengono trasformati in informazioni utili alla gestione delle diverse aree aziendali, consentendo un concreto miglioramento dell’operatività e un risparmio del 30-40% del tempo disponibile che può essere dedicato ad altre attività a valore aggiunto.

Fin dall’inizio la collaborazione fra RTS e Cartoveneta APCI si è basata su logiche di fiducia. Come primo passo è stata fatta un’analisi della situazione presente del modo di lavorare e di tutti i processi, eseguita con pazienza e competenza da Marco Trastu, Project Manager di RTS e i responsabili di Cartoveneta APCI, Roberta e Stefano Michieletto, management di Cartoveneta APCI, questo ha permesso di costruire il reale ed effettivo progetto di informatizzazione, con la creazione dei flussi per ogni area aziendale, dagli acquisti alle vendite. Questa analisi ha permesso un’implementazione veloce e con risultati immediati.

Il rapporto di collaborazione nato fra Roberta, Stefano e Marco Trastu durante il progetto di installazione delle soluzioni RTS è diventato una vera e propria amicizia, che continua tutt’ora anche grazie al continuo monitoraggio delle nuove esigenze nate successivamente alla fase iniziale.

Nel progetto iniziale del 2018 era prevista l’installazione EasyStock Prodotto Finito. Grazie a questo modulo, con pc veicolari e una corretta mappatura dei magazzini, è stato possibile avere la situazione precisa e aggiornata. EasyStock è infatti la soluzione messa a punto da RTS per guidare l’operatività nei magazzini di prodotti finiti e semilavorati. La regia delle operazioni logistiche è gestita direttamente da un sistema fortemente integrato con la gestione degli ordini, la pianificazione delle consegne e della produzione e il sistema delle spedizioni.

Cartoveneta_bobstDopo aver visto i benefici di questo modulo Cartoveneta APCI ha deciso di completare il processo con EasyStock Materia Prima nel 2021 e, sempre nel 2021, hanno deciso di ampliare l’utilizzo delle soluzioni RTS acquisendo il modulo EasyDisplay, che permette di gestire gli imballaggi complessi, perché oggi il mercato richiede sempre più la produzione e la gestione efficiente dell’imballaggio con componenti multipli, che però garantiscono un buon margine di profitto, ma questo tipo di prodotto richiede una gestione più articolata sia in fase di progettazione che in fase di produzione. Per rispondere a quest’esigenza RTS propone EasyDisplay, che si può considerare un’evoluzione della scheda tecnica che però offre un ambiente grafico innovativo e nuove funzionalità ottimizzate per la gestione di imballi complessi, in particolare espositori. Infatti la grafica prevede uno schema “ad albero”, grazie al quale è possibile definire il flusso di produzione di ogni componente necessario alla formazione del prodotto. Il flusso produttivo collega tutte le fasi di produzione, composti da almeno un materiale originale, la sua lavorazione specifica e il successivo elemento prodotto (semilavorato o finito). La singola fase è inoltre completata con l’insieme di materiali accessori e attrezzature richieste. Per ogni elemento, in un’apposita finestra, l’operatore definisce i nuovi parametri o richiama quanto precedentemente codificato; in base al tipo di elemento richiamato sono richieste tutte le caratteristiche tecniche necessarie. Dalla rappresentazione grafica del prodotto è possibile modificare il ciclo di produzione e modificare i materiali e le attrezzature operando direttamente, in forma grafica, sullo schema “ad albero”.

durstPer avere un quadro d’insieme dei dati economici significativi di un cliente nel 2023 l’azienda ha installato il modulo Cruscotto Clienti, uno dei moduli sviluppati sulla piattaforma Global, che permette con una sola videata la visualizzazione di tutti i dati economici più significativi di un particolare cliente e consente di reperire velocemente le informazioni principali legate allo stesso con la possibilità di scendere nel dettaglio di ciascun dato. Questa funzionalità permette agli agenti di accedere ai dati in modalità remota e di avere tutte le informazioni necessarie quando si parla con i clienti finali.