Il futuro della flexo al Museo Ferrari con Z Due e Kodak-Miraclon

0
517
Lo staff di Z Due, a Istanbul per la premiazione dei Global Flexo Innovation Awards organizzati da Kodak-Miraclon l’anno scorso: l’azienda ha vinto la medaglia con il massimo degli onori nelle categorie Process Conversion, Workflow Efficiency e Sustainability

Z Due, service di prestampa flexo con sede a Castelfranco Emilia (MO), annuncia l’evento Future of Flexo, organizzato in collaborazione con Kodak-Miraclon, che si terrà il prossimo 28 Febbraio 2020 presso il Museo Ferrari a Maranello (MO). Il programma, ancora in via di definizione, prevederà nel pomeriggio una visita al Museo Ferrari, un’esperienza con i simulatori virtuali su monoposto e una gara di pit stop fra tutti gli invitati con podio finale.

Sarà un incontro molto importante per il mondo della stampa flexo, perché Z Due introdurrà ProjectBlue per la stampa di imballaggi flessibili, etichette, carta e cartone ondulato, una tecnologia di produzione lastre indispensabile per la conversione dalla stampa offset e rotocalco alla stampa flexo.

 

Che cos’è Project Blue? Un vero e proprio sistema che coinvolge tutta la filiera della stampa. Questa tecnologia, già ampiamente consolidata a livello mondiale su etichette e film flessibili, ha finora prodotto vantaggi per la flexo che non hanno eguali con qualsiasi altra tecnologia finora in commercio e che si sposa perfettamente con la tecnologia Kodak Flexcel NX: una densità ottica molto elevata con un bassissimo trasporto di inchiostro, con conseguente riduzione di costi e a favore della sostenibilità, morbidezza nelle alte luci senza stacchi netti, un controllo del colore paragonabile alla qualità offset e rotocalco, ma soprattutto la possibilità di estendere la gamma cromatica e riprodurre gli spot color secondari con la quadricromia.

Z Due ha portato in Italia la tecnologia ProjectBlue, creata dal service inglese Reproflex3, che naturalmente sarà presente all’evento. Ci saranno anche due aziende che hanno vinto rispettivamente la medaglia d’oro e d’argento ai Global Flexo Innovation Awards organizzati da Kodak-Miraclon l’anno scorso: Loritex, azienda di prestampa uruguaiana che ha introdotto l’eptacromia come sistema standardizzato presso diversi suoi clienti e Pentaflex, azienda indiana che si è distinta per aver stampato in flexo su materiali compostabili.

L’evento sarà di portata internazionale, con la presenza di stampatori italiani e stranieri che condivideranno le proprie esperienze sui temi della sostenibilità, della stampa con gamma cromatica estesa e la stampa su materiali compostabili e riciclabili. Ci saranno in platea molti stampatori di etichette, carta e flessibile. Presenti anche alcuni importanti brand owner che affronteranno il tema della trasformazione e del futuro del packaging. Non mancheranno alcuni partner produttori di macchine da stampa e le principali multinazionali attive nel settore del cartone ondulato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here