Il 13 e 14 maggio a Milano tornano le Olimpiadi della Stampa

948

logo olimpiadi della stampaARGI in collaborazione con ENIP-GCT organizza la terza edizione della competizione nazionale dedicata agli studenti delle scuole a indirizzo grafico-cartotecnico che si terrà a Milano il 13 e 14 maggio. A Silvano Bianchi, ideatore delle Olimpiadi della Stampa, il coordinamento della manifestazione.

ARGI, l’Associazione Fornitori Industria Grafica, in collaborazione con ENIP-GCT, Ente Nazionale per l’Istruzione Professionale Grafica Cartotecnica e Trasformatrice, organizza la terza edizione delle Olimpiadi della Stampa. La gara è aperta a tutte le Scuole Superiori di indirizzo Grafico-Cartotecnico, Comunicazione, New-Media d’Italia. La competizione si svolgerà il 13 e 14 maggio 2023 all’NH Hotel Milano2 di Segrate.

Le Olimpiadi della Stampa sono un’iniziativa creata e promossa da ARGI per continuare a mettere in evidenza i valori dell’industria grafica-cartotecnica nel media-mix delle attività di comunicazione, di marketing e di publishing attraverso il coinvolgimento di tutti coloro che lavorano e amano la stampa per costruire nuove figure professionali in grado di fare breccia nel mondo del lavoro portando nuova linfa al mercato delle arti grafiche e della cartotecnica.

La gara, nelle sue edizioni precedenti, ha sempre attirato istituti da tutto il territorio nazionale; la seconda edizione del 2019 ha premiato tutte e ventuno le scuole partecipanti, rappresentate da centocinque studenti e dai loro professori.

La filosofia di premiare tutte le scuole prosegue anche in questa edizione. La gara è aperta alle scuole a indirizzo grafico-cartotecnico che avranno identificato, all’interno delle proprie classi, una squadra composta da 5 Champion, che si sfideranno con altre squadre in una gara di due giorni basata su prove tecniche pratiche, quiz alternati con giochi e prove sportive. Tutte le competizioni permetteranno di accumulare punti per aggiudicarsi più premi. Nelle due giornate sono inoltre previsti alcuni interventi di professionisti del settore che condivideranno le loro esperienze con gli studenti e il pubblico.

Antonio Maiorano, Presidente ARGI“Finalmente torna una delle manifestazioni del mercato del printing che avvicina le aziende del settore ai giovani talenti che si stanno formando per lavorare in questo settore. La filosofia di questa iniziativa è quella di mettere in connessione tra loro due mondi che hanno bisogno uno dell’altro: imprese alla ricerca di futuri specialisti e studenti che si stanno preparando per diventare la forza lavoro di domani”, ha affermato Antonio Maiorano, Presidente di ARGI.

Questa terza edizione delle Olimpiadi della Stampa vede, inoltre, il ritorno del loro ideatore, Silvano Bianchi, che ha accettato l’invito di ARGI a coordinare la manifestazione. Silvano Bianchi, che per moltissimi anni ha lavorato nel mondo dell’industria grafica, è considerato da tutto il mercato di riferimento un professionista appassionato che ha sempre creduto nel valore della scuola e dei ragazzi come pilastri fondamentali per il settore.

“Le Olimpiadi della Stampa sono state pensate e realizzate fin dalla prima edizione per creare un momento di aggregazione sano tra ragazzi provenienti da diverse realtà in un clima meraviglioso e divertente per tutti: partecipanti, organizzatori, giuria e pubblico. Vengono messe alla prova non solo la cultura tecnologica o la competenza tecnica per preparare un progetto grafico, ma anche la voglia di lavorare in team e condividere la stessa passione, in un ambiente diverso da quello della scuola. L’intervento di alcuni esperti del settore arricchisce e rende l’evento di elevato spessore”, ha aggiunto Silvano Bianchi.

La sostenibilità del progetto, della sua organizzazione e dei premi alle scuole è affidata a una campagna di raccolta fondi che coinvolge tutti le aziende nel mercato dell’industria grafica e cartotecnica e appassionati del settore che vogliano contribuire a sostenere il valore della formazione e della stampa.

Foto Presidente ENIP-GCT Marco SpadaQuesta manifestazione rappresenta una marcia in più per far emergere i ragazzi e le loro competenze, per diventare professionisti del domani, forti delle proprie tradizioni culturali e pronti a vincere la sfida del divenire innovativo dell’industria grafica e cartotecnica. Da sempre il nostro Ente supporta Scuole e Aziende grafiche e da alcuni anni anche cartotecniche per colmare il gap tra domanda e offerta, attraverso un costante monitoraggio e numerosi servizi ed iniziative. Siamo felici di essere al fianco dei nostri amici di ARGI anche in questa edizione delle Olimpiadi della Stampa” ha commentato Marco Spada, Presidente di ENIP-GCT.