ICE Europe 2023 chiude con circa 5 mila visitatori. Nuove date annunciate per il 2024

1090

ice - cceLa scorsa settimana si è conclusa la tredicesima fiera internazionale del converting – ICE Europe, dopo tre giorni di intensa attività. Dal 14 al 16 marzo, un totale di 4.850 visitatori professionali provenienti da 64 paesi sono venuti a Monaco per scoprire gli ultimi macchinari, sistemi, materiali e accessori, con un aumento di oltre il 30% del numero di visitatori rispetto all’evento precedente. 338 espositori provenienti da 20 paesi hanno presentato i loro prodotti e servizi su uno spazio espositivo netto di circa 8.700 metri quadrati alla fiera leader mondiale per la trasformazione dei materiali flessibili in bobina, come carta, film, lamina e tessuti non tessuti.

“Siamo lieti di vedere un’affluenza così positiva e di come la fiera di quest’anno abbia eguagliato l’energia e l’entusiasmo delle edizioni passate che si sono svolte prima della pandemia! Sia gli espositori che i visitatori sono stati molto soddisfatti, sia perché hanno incontrato contatti esistenti sia perché hanno stabilito nuovi rapporti commerciali. Questo conferma la nostra gestione del marchio ICE Europe e ci rende molto orgogliosi di poter offrire alla comunità dei trasformatori un evento chiave a cadenza regolare, unico nel suo genere, afferma Patrick Herman, Event Director of Converting, Paper and Print Events, per conto di Reed Exhibitions.

ICEEurope

I principali paesi espositori sono stati Germania, Italia, Turchia, Cina, Gran Bretagna, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Francia e Paesi Bassi. Oltre alla forte presenza di marchi leader, il primo giorno della fiera si sono svolti i prestigiosi ICE Awards, che hanno premiato tre aziende espositrici con gli ICE Awards per i loro eccezionali risultati tecnologici.

I premi ICE 2023: espositori innovativi premiati con prestigiosi riconoscimenti

La cerimonia di premiazione è stata ospitata da Reed EXhibitions e, per la prima volta, in collaborazione con C2 Magazines: le migliori pratiche, l’eccellenza, l’innovazione e i risultati eccezionali degli espositori sono stati premiati con i premi ICE, nelle seguenti categorie: “Soluzioni per la trasformazione digitale”, “Prodotti sostenibili e processi di trasformazione” e “Soluzioni di produzione efficienti”.

Nicola Hamann, amministratore delegato di Reed Exhibitions, in collaborazione con Martin Hirschmann, redattore capo di C2 Magazines, ha consegnato i premi ICE 2023 a tre aziende espositrici il primo giorno della fiera. I vincitori erano stati precedentemente selezionati tramite una votazione online verificata. Il concorso ha ricevuto più di 30 lavori da un ampio spettro di start-up e marchi leader: oltre 2.500 specialisti della trasformazione hanno inviato il loro voto per determinare i vincitori delle singole categorie.

DIENES Werke für Maschinenteile GmbH & Co.KG. ha ricevuto il 34% di tutti i voti nella categoria “Soluzioni per la trasformazione digitale” e ha vinto un premio ICE per il suo TEOC (The End of Coincidences – la fine delle coincidenze), che unisce le attività di digitalizzazione di DIENES. In questo quadro, i pacchetti di servizi TEOC recentemente lanciati includono un’architettura modulare con funzionalità hardware e software, che possono essere combinate in base alle esigenze di ogni cliente.

Nella categoria “Prodotti sostenibili e processi di trasformazione”, INOMETA GmbH ha ricevuto il 38% di tutti i voti e ha vinto il premio ICE per il suo rullo riscaldante, progettato per soddisfare le esigenze per la laminazione di fogli e altri supporti. Garantisce una distribuzione della temperatura superficiale affidabile, costante e omogenea, poiché questo è il presupposto per un trattamento uniforme del nastro.

Con il 29% di tutti i voti, tesa SE ha vinto il premio ICE nella categoria “Soluzioni di produzione efficienti” per il suo nastro altamente resistente: il nastro in silicone tesa Printer’s Friend 4863 con superficie goffrata. Il design del prodotto garantisce un’elevata resistenza all’usura e assicura applicazione e rimozione molto facili, anche dopo un periodo di tempo prolungato e l’esposizione a temperature elevate.

Le date delle prossime fiere

Espositori esistenti e nuovi hanno già espresso il loro interesse a partecipare alla prossima edizione della fiera nel 2024. ICE Europe si svolgerà dal 12 al 14 marzo 2024 presso il Centro Fieristico di Monaco.

Nell’ambito degli eventi commerciali ICE dedicati all’industria della trasformazione, si terrà ICE China, 11 – 13 ottobre allo Shenzhen World Convention and Exhibition Centre. All’inizio del prossimo anno, Reed Exhibitions organizzerà ICEC USA, dal 9 all’11 gennaio 2024, a Orlando, in Florida.