ChromaCUT High Tech 2800 5 colori per Allard Emballages Brive – Hinojosa Group

182

Fondata nel 1928, Allard Emballages è una delle aziende francesi leader nel mercato del cartone ondulato, specializzata nella produzione di carta e imballaggi in cartone ondulato per i settori alimentare e industriale.

Celmacch KBA CHROMA_CUT_HIGH_TECH

Allard ha sviluppato la più grande offerta combinata d’Europa, con soluzioni per l’agricoltura, la logistica e l’e-commerce, oltre che per il consumatore finale, dalle casse per il trasporto agli imballaggi individuali, comprese le vaschette termosaldate per gli alimenti freschi, i barattoli e le tazze per il settore della ristorazione, nonché gli espositori promozionali.

Nel 2021 è entrata a far parte del Gruppo Hinojosa, uno dei maggiori gruppi industriali a conduzione familiare della penisola iberica, fondato nel 1947. Con oltre 70 anni di esperienza e le sue molteplici sedi – 19 stabilimenti, 2.500 dipendenti – in Spagna, Francia e Portogallo, il Gruppo Hinojosa è un produttore leader di cartone ondulato.

Negli ultimi anni il Gruppo ha registrato una crescita significativa. Innovazione, specializzazione e strette relazioni con i clienti sono i pilastri su cui si basa questa crescita.

Lo scorso gennaio 2024, Allard Emballages Brive, parte del Gruppo Hinojosa, e Koenig & Bauer Celmacch hanno firmato un nuovo accordo per una nuova ChromaCUT High Tech 2800 a 5 colori. Questa non è la prima collaborazione tra Koenig & Bauer Celmacch e il Gruppo Hinojosa. Infatti, tre machine da stampa flessografiche Celmacch Chroma High Tech sono già presenti negli stabilimenti Hinojosa: la prima è stata installata nel 2014 a Cipasi, la seconda nel 2017 a Envases Rambleños, vicino a Córdoba, e la terza presso la sede di Xàtiva tra la fine del 2017 e gennaio 2018.

Allard Emballages ha ordinato a Koenig & Bauer Celmacch la ChromaCUT High Tech di ultima generazione, completamente azionata da motori diretti. Con un grado di automazione superiore e tempi di avviamento notevolmente ridotti, una larghezza di lavoro di 2.800 mm e una velocità di produzione fino a 10.000 fogli all’ora, la macchina scelta dall’azienda francese è estremamente potente. Le specifiche tecniche della ChromaCUT HT sono orientate alle richieste più esigenti di Allard Emballages.

La ChromaCUT 2800 sarà dotata di 1 feeder, 5 colori con sezioni di trasporto vacuum, 1 fustellatrice rotativa, 1 pulitore impilatore vacuum a mazzette e 1 nastro trasportatore modulare motorizzato da posizionare dopo l’impilatore e prima del breaker. La nuova linea sarà consegnata alla fine dell’estate 2024 e installata presso lo stabilimento di Brive-la-Gaillarde, in Francia.

La macchina da stampa HBL e l’architettura aperta della macchina consentono all’operatore di impostare il lavoro successivo mentre la macchina è in funzione. È dotata di tutte le caratteristiche che garantiscono un’eccellente qualità di stampa e risultati di fustellatura. Un dispositivo di sollevamento motorizzato consente il cambio di rulli in circa 3 minuti, in modo da selezionare l’anilox giusto per ogni singolo lavoro. La precisione di fustellatura è sorprendente. ChromaCUT è stata sviluppata secondo i più alti standard di qualità europei. Tutte le parti meccaniche sono prodotte in Italia, le componenti elettroniche e i motori ad azionamento diretto sono di marca Siemens. L’assemblaggio dell’intera macchina avviene in Italia, nello stabilimento Koenig & Bauer Celmacch di Desenzano del Garda, per garantire il massimo livello di affidabilità a lungo termine. Luca Celotti, CEO e proprietario di Koenig & Bauer Celmacch, spiega: “Chroma CUT è una combinazione di alta qualità di stampa e di una perfetta fustellatrice rotativa. Non è solo un rotary die cutter ad alta produttività, ma offre anche una stampa ad alta definizione per risultati di altissima qualità”. Celotti continua: “L’innovazione, il continuo investimento nelle più recenti soluzioni tecnologiche, l’uso esclusivo di componenti di altissima qualità, la durata, la resistenza, l’affidabilità e le massime prestazioni a lungo termine, sono i fattori chiave del successo della nostra fustellatrice rotativa ChromaCUT”.