Bimec presenta il nuovo modello di taglierina ribobinatrice bialbero STB 550

276

Nell’ottica di una costante ricerca ingegneristica finalizzata alla progettazione di nuove soluzioni e al miglioramento dei propri impianti, Bimec introduce sul mercato la nuova taglierina ribobinatrice bialbero STB 550.
Questo impianto rappresenta il redesign dello storico modello STM 50 e, grazie alle sue caratteristiche e le ultime migliorie implementate, entra a far parte della serie STB, dove si colloca la taglierina bialbero STB 560.

I due modelli sono dotati di configurazioni diverse: STB 550 ha una struttura single face e può svolgere bobine fino a un diametro massimo di 800 mm e avvolgere bobine finite fino a 500 mm mentre la taglierina STB 560 ha la bobina madre su carro di svolgimento posteriore, svolge bobine madri con diametro maggiore (fino a 1000 mm) e avvolge bobine finite fino a 610 mm.

Entrambi gli impianti si contraddistinguono però per la loro semplicità di utilizzo, la compattezza ed una dotazione essenziale e flessibile, che comprende tutte le funzioni standard ma consente il loro acquisto ad un prezzo competitivo sul mercato.

Le migliorie tecniche del nuovo modello STB 550 sono state studiate dalla squadra ingegneristica di Bimec per rispondere alle esigenze della propria clientela, che richiede impianti sempre più performanti, affidabili e compatti. I principali plus point implementati riguardano infatti l’ergonomia dell’impianto e la sua sicurezza.

In particolare sono stati ottimizzati gli ingombri della macchina, e il quadro elettrico è stato posizionato nel lato opposto rispetto ai motori, questo consente di isolarlo completamente ed avere maggior agio nel raggiungere la componentistica elettrica per svolgere le attività di manutenzione.

È stato effettuato un upgrade delle parti elettriche ed elettroniche, e infine lo scarica bobine ha, come standard, bracci da 1200 mm e non più da 900 mm, e consente quindi di gestire bobine con diametro maggiore.