Auroflex potenzia la propria tecnologia di stampa con HP Indigo

926

Auroflex nasce ad Alcamo negli anni 70, ad opera dei fratelli Butera, come azienda serigrafica di prodotti di lusso dedicata alla commercializzazione di gadget ed articoli pubblicitari personalizzati per grandi marchi e aziende prestigiose. L’abilità e la raffinatezza nella personalizzazione portano negli anni ‘80 l’azienda a investire nelle più avanzate tecnologie di stampa su bobina allora disponibili specializzandosi, in modo pionieristico, nella produzione di etichette autoadesive in bobina per marchi dei settori del Wine & Spirits, Food, Beer, Home Care, Beauty & Personal Care rappresentativi del Made in Italy ed esportati in tutto il mondo.

HP_ Auroflex etichette gruppo

Il crescente apprezzamento da parte della clientela e il know-how maturato negli anni consentono ad Auroflex di affermarsi nel segmento della produzione di etichette di lusso, di qualità ed ecosostenibili, oggi core business dell’azienda che rappresenta circa l’80% del fatturato. Auroflex, guidata e rappresentata dalla seconda generazione Butera, continua a cavalcare l’onda dei rapidi progressi tecnologici e della digitalizzazione che contraddistinguono il mondo delle arti grafiche.

Il credere fermamente nell’innovazione tecnologica e nel contributo che le nuove tecnologie possono apportare al business, proprio e dei clienti, porta l’azienda all’incontro con HP, partner di riferimento, di cui è recentemente diventato DScoop Ambassador. Nel 2005 la prima macchina da stampa HP Indigo 4500 viene installata nella sede di Alcamo, sostituita poi con la più evoluta HP Indigo 6800 nel 2016.

“HP si è dimostrata la scelta vincente per poter soddisfare al meglio le esigenze di un mercato molto complesso nonchè sfidante dal punto di vista della frammentazione della domanda – ha dichiarato Fabio Butera, Presidente Auroflex – . Inoltre HP è sempre stata accanto ad Auroflex in tutte le attività correlate promosse dalla nostra azienda.”

L’elevata frammentazione del mercato, che richiede piccoli lotti di produzione, e l’avvio di un nuovo canale di vendita che necessitava di una tecnologia adatta, portano nel 2020 all’introduzione di HP Indigo 6900. Questa soluzione, insieme a HP Indigo 6800, ha consentito ad Auroflex di velocizzare il  time-to-market e offrire ai propri clienti una maggiore affidabilità.

L’acquisizione del sistema di stampa digitale HP Indigo 6900 ha permesso all’azienda di raggiungere un maggior numero di clienti consentendo loro di stampare solo la quantità di etichette necessarie in quel momento. I piccoli lotti non sono infatti una prerogativa delle piccole aziende, ma un’esigenza sempre più spesso sentita anche da aziende di medie dimensioni che necessitano di piccoli lotti per i clienti che sono nelle fasi iniziali (es. private label) o per nuovi prodotti. Il software HP SmartStream Designer di HP Indigo consente di realizzare lavori sofisticati e personalizzati attraverso un semplice ed economico strumento per i dati variabili ottimizzato per le macchine da stampa digitali HP Indigo. HP SmartStream Designer include infatti plug-in esclusivi come HP Collage e HP Mosaic che consentono di realizzare una varietà di design praticamente illimitata, creando infinite variazioni, giocando con le cromie, gli elementi grafici, le dimensioni di immagini e testi e così via. Senza la necessità di avere un file grafico per ciascuna variante e senza l’esigenza di lavorare su tirature con numeri rilevanti.

HP_ Auroflex etichetteLa stretta collaborazione con HP ha dato vita ad una serie di importanti progetti, come ad esempio  “Insuperlabel”, un concorso creato per mettere alla prova la capacità dell’azienda di stampare etichette complesse. Riconosciuto ed apprezzato in Italia e alla sua seconda edizione, verrà esteso anche all’estero. Un concorso che vede Auroflex e HP sfidare il mondo dei designer nella realizzazione di progetti complessi da stampare utilizzando strumenti specifici HP, come ad esempio Mosaic + Collage o inchiostri speciali come rosa e invisibile. Prima che venga decretato il vincitore, gli 8 finalisti selezionati da una giuria composta da designer italiani, potranno assistere dal vivo al processo di stampa della loro Insuperlabel presso l’HQ di Auroflex. Un altro progetto di cui HP è partner è l’e-commerce Auroflex, un ecosistema dove designer e clienti possono comunicare e avere un’anteprima molto realistica dell’etichetta finale stampata.

“HP è sempre al nostro fianco non solo per proporci soluzioni tecnologiche avanzate, ma soprattutto per migliorare le nostre capacità di stampa. – ha affermato Claudia Fuschi Responsabile Marketing Auroflex – Il caso di Insuperlabel è sicuramente l’esempio più lampante di questo processo dove non si è cliente e/o fornitore ma veri e propri compagni di squadra.”

HP_AuroflexEtichetta2L’attenzione alla sostenibilità, come per HP fa parte anche del Dna di Auroflex, sempre in prima linea per la tutela e il rispetto del pianeta. Per questo motivo utilizza esclusivamente carte FSC®, cioè provenienti da foreste certificate da regolamentazioni internazionali che ne garantiscono una gestione rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente sostenibile. Le etichette prodotte da Auroflex possono infatti essere certificate FSC®, su richiesta, un percorso orientato alla sostenibilità a 360°, quello intrapreso dall’azienda, che consiste non solo nella sostenibilità ambientale, ossia nella riduzione degli sprechi e nell’impiego di supporti e materiali ecosostenibili, ma che abbraccia la sostenibilità economica, fondata su un’organizzazione lean dei processi produttivi, e la sostenibilità sociale, che porta l’azienda ad intraprendere iniziative e collaborazioni con enti ed istituzioni che operano nel sociale, contribuendo attivamente al benessere del territorio.

Infine, la maggiore efficienza e il maggior controllo sui processi sono garantiti da HP PrintOS, il sistema operativo basato su cloud in grado di favorire la produttività grazie ad una suite esclusiva di applicazioni. HP PrintOS consente infatti di monitorare da remoto la produzione, consultare e scaricare le informazioni sui lavori e prendere decisioni efficienti basate su dati precisi e aggiornati, oltre a poter configurare da remoto le stampanti per grandi formati in qualsiasi momento.