A Interpack 2023 Gallus presenta una nuova gamma di inchiostri per supporti flessibili

1421

Il gruppo Gallus sarà presente a Interpack dal 4 al 10 maggio (Hall 8A, Stand E53). L’azienda presenterà per la prima volta il set di inchiostri Gallus UVF01: nuovi inchiostri di alta qualità che consentono la piegatura del supporto stampato evitando la formazione di crepe. Ideale per astucci pieghevoli e tubi laminati comunemente usati per i cosmetici, il nuovo set di inchiostri Gallus rappresenta una nuova soluzione importante per aumentare la redditività dei converter.

Il set di inchiostri Gallus UVF01 è stato progettato per la macchina da stampa ibrida leader di mercato dell’azienda, la Gallus Labelfire 340, che consente ai trasformatori di offrire tutti i vantaggi della stampa digitale, tra cui basse tirature, personalizzazione e la stampa di più versioni, riduzione degli scarti e della quantità di prodotti da tenere a magazzino, per imballaggi e applicazioni nel settore della cosmetica.

Gallus One_SamplesThomas Schweizer, Head of Business Management, gruppo Gallus, commenta: “siamo entusiasti di presentare il set di inchiostri Gallus UVF01 a Interpack 2023. Gli inchiostri sono stati progettati per soddisfare le esigenze dei produttori di tubetti con un prodotto efficiente: un set di inchiostri UV disponibile in un’ampia gamma di colori e la robustezza necessaria per produrre astucci pieghevoli e tubi laminati. Questo non solo supporta la crescita del business per i trasformatori, ma sblocca anche enormi opportunità per i brand di esplorare nuovi design per gli imballaggi e nuove strategie per coinvolgere meglio il consumatore e aumentare le vendite”.

La partecipazione di Gallus a Interpack 2023 sottolinea l’importanza del mercato delle etichette per il Gruppo HEIDELBERG. La tendenza verso la produzione di etichette di alta qualità e creative continua e il mercato è in crescita. Perciò questo settore offre agli stampatori ottime opportunità commerciali, soprattutto perché le innovazioni digitali possono essere utilizzate per affrontare i mercati in crescita nel settore delle etichette.

Gallus esporrà anche alcuni campioni stampati con la sua macchina da stampa digitale lanciata di recente, la Gallus One, che è una straordinaria innovazione che si aggiunge alla gamma di macchine da stampa per etichette convenzionali e ibride. Gallus One è stata specificamente progettata per rimuovere la barriera del costo totale di proprietà (TCO) per la stampa digitale di etichette da bobina a bobina con il più alto livello di automazione e tecnologie basate su cloud. Costruita sulla piattaforma di stampa Gallus Labelmaster, leader di mercato, la Gallus One è una macchina da stampa inkjet UV da bobina a bobina e larghezza di stampa di 340 mm, che utilizza una serie di funzioni per raggiungere elevati livelli di automazione ed efficienza di stampa, con una incredibile qualità di stampa inkjet e velocità di stampa eccezionali fino a 70 metri al minuto.

Gallus One (1)

“Non vediamo l’ora di accogliere i visitatori nel nostro stand a Interpack 2023. Non solo abbiamo il nuovo set di inchiostri UVF01, ma mostreremo anche alcuni bellissimi campioni del nostro straordinario portafoglio di macchine da stampa per etichette. Ma non è tutto: insieme a HEIDELBERG, abbiamo delineato una visione chiara di come il nostro settore potrà evolvere, e svremo alcune innovazioni davvero straordinarie in arrivo di cui parlare con clienti esistenti e potenziali. Si tratta di soluzioni che aiuteranno a risolvere le sfide di oggi, aprendo le porte a significative opportunità future. Nell’anno in cui celebriamo i nostri 100 anni di attività e apriamo il nostro nuovo Gallus Experience Center a San Gallo, ci aspettiamo molto da questa fiera ma anche dai prossimi mesi che affronteremo con positività”, ha commentato Dario Urbinati, CEO, del gruppo Gallus.