TAGA DAY “out of the box”: giornata dedicata alla cartotecnica

197

“Out of the box” è il titolo del Taga Day 2024 che si è svolto venerdì 22 marzo a Milano, una giornata dedicata al settore cartotecnico con novità e aggiornamenti, che ha richiamato l’attenzione di 120 operatori del settore, fra cui anche diversi studenti dell’ITS-Angelo Rizzoli.

Alessandro Mambretti

 

A fare gli onori di casa il Presidente Taga Alessandro Mambretti, che ha ringraziato tutte le aziende che mettono a disposizione dell’associazione personale tecnico, risorse e spazi utili per le attività associative. Un’associazione, Taga che negli ultimi due anni ha ottenuto grandi risultati, passando da 122 iscritti del 2022 ai 178 del 2023, anche grazie ai Taga Tour in giro per l’Italia che hanno consentito di far conoscere l’associazione e le attività svolte in tutto il territorio.

 

Paolo Pizzoccaro TagaUfficializzata nell’occasione la partnership fra Taga e Print4All, presente all’evento con Paolo Pizzoccaro Exhibition Manager di Fiera Milano per l’evento che si terrà a Milano dal 27 al 30 maggio con diverse novità fra cui tre nuove aree espositive dedicate al cartone ondulato, ai materiali con la sezione PrintMat e uno spazio dedicato al Green Printing.

Francesco Bordoni di Ci.Ti.O., uno dei massimi esperti italiani del settore, ha condotto la platea in un appassionante viaggio dalle origini di questo affascinante, ma complesso ramo delle arti grafiche; un settore altamente innovativo, dove le aziende possono esprimere tutte le loro potenzialità per proporre al mercato nuove soluzioni, ma che richiede però tecnologie molto costose e competenze di alto livello. Bordoni ha quindi descritto le fasi di un processo produttivo ideale, dal momento in cui il file è pronto per la stampa, fino al prodotto finito.

Tiziano Saitta ArteficeTiziano Saitta, creativo di Artefice Group, ha parlato dei principali trend del packaging, in particolare nel settore del lusso, dove l’aspetto emozionale gioca un ruolo fondamentale nell’esperienza del cliente-consumatore e dove la cartotecnica può esprimersi in tutte le sue potenzialità. In particolare è stata presentata la case history, nata da un brief con il cliente, un hotel di lusso a Capri, che ha commissionato una luxury box per clienti stranieri, grazie alla quale poter condensare in pochi centimetri quadrati tutta l’esperienza che il cliente vivrà nella sua vacanza, con la possibilità di portarsela a casa.

Paolo Carletto Blue Reflex Taga DayDal creativo, alla prestampa, ed ecco dunque Paolo Carletto, prepress manager di BluReflex advertising descrivere tutte le operazioni di prestampa per una corretta gestione del flusso di lavoro, dall’analisi del file alle prove fino alla consegna degli impianti stampa.

 

Massimiliano Barbierato ICS FIRPRODi cartone per il packaging ha invece parlato Massimiliano Barbirato, di ICR FIRPO, azienda specializzata nella trasformazione di bobine di cartine in fogli, presentando le principali tipologie di cartone per cartotecnica e le diverse applicazioni.

 

 

Piero Pozzi ColorgrafPiero Pozzi di Colorgraf ha approfondito il tema legato agli inchiostri, vernici, protezioni funzionali all’uso del packaging con un intervento nel quale ha presentato le principali novità legate all’impiego di inchiostri e vernici provenienti da fonti rinnovabili, che però polimerizzano più lentamente e hanno bassa resistenza allo sfregamento. Utili infine i consigli di Pozzi per quanto riguarda le fastidiose crepe nelle cordonature delle scatole, che non dipendono dall’inchiostro, spesso finito sotto accusa, bensì da un cartone che per mancanza di umidità risulta essere troppo secco.

A Maria Zemira Nociti di Studio Zetapi, massima esperta in ambito normativo di food packaging è stato chiesto invece di fornire alcuni spunti normativi alle aziende cartotecniche che decidano di affrontare il mercato del food.

Claudio Parietti Litover taga dayBellissimo infine l’intervento di Claudio Parietti del Gruppo Print Finishing Litover – Kolor + Service – TK che ha parlato di novità e criticità nell’abbellimento dello stampato attraverso la presentazione di un calendario/campionario realizzato mese dopo mese con diverse tecniche di stampa, nobilitazione, vernici, dalle profumate alle plastificazioni soft-touch per un effetto wow garantito al 100%.

Borsa di Studio

La giornata ha visto inoltre la Premiazione Borsa di studio in memoria di Alberto Sironi andata  quest’anno a Federica Miluso allieva di IV Grafica Professionale dell’Istituto Salesiani Don Bosco di Milano, con un lavoro sulla serigrafia e Serena Silvestri IV indirizzo grafica ipermediale ENAIP di Varese sulla fotografia digitale e l’applicazione nelle arti grafiche.Pubblico Taga