Pro-Gest: i volumi del mercato tissue in crescita del 25% nel 2023

573

Pro-Gest ha presentato le proprie soluzioni innovative di packaging e nel comparto tissue alla fiera Marca di Bologna: quest’ultimo un settore che, nonostante le difficoltà del mercato globale, registra un incremento del 25% nei volumi complessivamente per la parte carta e converting.

Le aziende Tolentino Tissue e World Cart, insieme alle cartiere Pro-Gest, che producono carta tissue per un volume pari a circa 120mila tonnellate l’anno, proseguono la crescita in un periodo che si preannuncia ancora instabile nel mercato degli imballaggi. Un risultato che dimostra la solidità e la capacità di adattamento del Gruppo alle dinamiche in continua evoluzione del comparto. La business unit tissue, composta da cartiere e converting, ha rappresentato il 17% dei volumi del totale del Gruppo nel 2023.

Una forte spinta nel settore risale al primo periodo Covid e post pandemico. In seguito, durante la crisi energetica del 2022, l’azienda ha adottato una strategia proattiva e collaborato con clienti e grande distribuzione organizzata in modo trasparente, rendendo la clientela partecipe delle dinamiche in atto. Il mercato delle private label ha reagito diminuendo a volte i margini con l’obiettivo di preservare i rapporti con i consumatori e acquisire quote di mercato. Questa strategia ha rappresentato una risposta efficace alle esigenze del mercato europeo e ha portato a un costante aumento delle commesse negli ultimi tre anni.

Valentina Zago, a capo della Comunicazione e responsabile del comparto Packaging Food Contact & Take Away di Pro-Gest, ha commentato: “Non stiamo vivendo momenti facili per i consumi e quindi per il packaging in generale, ma possiamo dire che in un contesto in costante evoluzione caratterizzato da scenari di tensione geopolitica che influenzano i mercati, la nostra strategia mira a costruire una leadership nel settore tissue con le nostre linee a marchio e le private label, attraverso dinamicità e flessibilità. Siamo entusiasti di presentare a Marca Bologna le soluzioni più innovative e complete in termini di packaging, borse in carta, vaschette e plateaux per l’industria alimentare e la GDO e di continuare a offrire ai nostri clienti servizio e prodotti di qualità che rispecchino le loro esigenze. I numeri del 2023 sottolineano come l’imballaggio tradizionale soffra della contrazione dei consumi generali, il take-away si stia ridimensionando ai volumi pre 2020 e il comparto tissue viva un momento di importante affermazione per il nostro Gruppo”.