Print4All Conference 2020: focus su Fabbrica del Futuro, Sostenibilità e Industry 4.0 in ambito printing e packaging

0
545

E’ sottotitolata “Future Factory” l’edizione della Print4All Conference che si terrà nella prestigiosa cornice degli IBM Studios di Piazza Gae Aulenti a Milano, il 18 e 19 maggio e sarà moderata da Matteo Bordone, giornalista, opinionista e blogger, grande appassionato del mondo digital. Un sottotitolo che sarà declinato nelle molteplici accezioni di Smart Factory, Digital Factory, Think Factory, Open Factory e Green Factory, a sottolineare le sfaccettature che questa edizione della Print4All Conference vuole affrontare. Ancora una volta, quindi, l’ormai consueto appuntamento con la filiera del printing, del converting e del packaging toccherà i temi del futuro della stampa, con ospiti di portata internazionale e speech visionari e concreti.

Tra i relatori, confermata la presenza di Nigel Tapper, tra i massimi esperti mondiali di sostenibilità ambientale e industriale, e membro dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) il foro scientifico vincitore del premio Nobel per la Pace nel 2007. Sempre in tema di sostenibilità sarà presentato in anteprima uno studio CEPI (Confederazione Europea dell’Industria Cartaria) su economia circolare della carta e material sustainability. Fabrizio Renzi, attuale CEO rnbgate e former Technology Director IBM, presenterà gli scenari del futuro tecnologico, mentre Marco Roveda, fondatore di LifeGate e della Fattoria Scaldasole, offrirà una testimonianza di come business e sostenibilità possano andare
di pari passo anche in ottica industriale. Importanti referenti dalle associazioni di categoria di paesi come Cina, India e UK, forniranno un outlook sul mercato internazionale, illustrando le proiezioni e gli andamenti di settore per i prossimi anni.
“Dalla prima edizione nel 2016, Print4All Conference si è affermata sempre più come il vero
appuntamento di filiera, con un profilo internazionale – spiega Aldo Peretti presidente di Acimga. Nella Conference si trovano spunti e riflessioni per chiunque lavori nel campo. Un investimento consistente per la nostra associazione, ma da cui crediamo tragga beneficio tutto il settore”.
“Per affrontare le sfide che il mondo ci presenta, le aziende della filiera sono sempre più globali – dichiara il presidente di Argi Antonio Maiorano -. Fare della Conference un appuntamento a cui guardare anche dall’estero, crea valore per la nostra fiera, Print4All, che si appresta con la seconda edizione del 2021, (4-7 maggio Rho Fiera Milano) a diventare sempre più il punto di riferimento per la community internazionale del printing nella sua trasversalità di applicazioni”.