Monitoraggio automatico con Zünd Connect, un aiuto per ottimizzare la produzione

200

Zünd Connect raccoglie i dati di produzione dalle frese integrate e li elabora in cifre chiave significative come le prestazioni, la disponibilità e l’efficacia complessiva del sistema. Zünd Connect crea trasparenza e mostra il potenziale di ottimizzazione nel taglio.

Nel taglio digitale vi è molto potenziale di ottimizzazione. Con Zünd Connect, Zünd offre ora uno strumento di monitoraggio che aiuta gli utenti a riconoscere tale potenziale e ad aumentare ulteriormente la produttività. Con Zünd Connect, l’utente può vedere a colpo d’occhio quando e, soprattutto, perché vi sono interruzioni della macchina, quanto tempo passa a riattrezzare una fresa o quanto è elevata la sua disponibilità.

Il maggior successo è quello che produce più prodotti vendibili all’ora. L’alta disponibilità della macchina e l’elevata produttività sono cruciali per un taglio redditizio. Ciò che sembra semplice non è così banale nella produzione quotidiana. Da dove vengono le cifre chiave rilevanti? Sono disponibili i dati necessari per il monitoraggio? E non da ultimo, come elaborare questi dati in modo che possano essere interpretati in modo affidabile?

È proprio qui che entra in gioco Zünd Connect: con lo strumento di monitoraggio basato sul web, l’utente ha una panoramica dei dati di performance della fresa in ogni momento. Lavora con figure chiave affidabili in ogni momento, che lo aiutano a rifinire la produzione al massimo delle prestazioni. A tale scopo, la produttività viene registrata in un periodo di tempo liberamente definibile. Fonte di dati è lo Zünd Cut Center – ZCC (dalla versione 3.4). Il monitoraggio dei dati fornisce informazioni grazie alle quali gli utenti possono prendere decisioni informate. L’osservazione complessiva rivela connessioni che spesso non vengono riconosciute. Zünd Connect fornisce importanti cifre chiave per valutare l’efficienza delle frese. Per migliorare l’efficienza delle frese, bisogna riconoscere e scoprire il potenziale di miglioramento esistente. Tale potenziale risiede principalmente nella tecnologia e nel modo in cui viene utilizzata. Zünd Connect è composto da diversi dashboard con opzioni di valutazione specifiche:

Panoramica – Su questo dashboard, la produzione viene visualizzata in retrospettiva. Mostra, per esempio, le fluttuazioni nell’utilizzo. A tale scopo, l’utente può selezionare diverse viste e passare tra l’indice di efficacia globale dell’impianto OEE, l’indice di disponibilità e l’indice di prestazione. Inoltre, le prestazioni dei diversi strati possono essere confrontate tra loro utilizzando la funzione di filtro.

Lista operazioni – descrive come sono composte le operazioni elaborate ed elenca il tempo di produzione o la distanza di taglio per ogni job. I diagrammi mostrano il tempo trascorso per le voci Materiale, Utensile, Metodo o Inserto dell’utensile. I grafici a barre dei materiali, per esempio, mostrano il tempo di lavorazione per ogni materiale usato nel periodo selezionato.

Riconoscimento perdite – In questa vista le perdite sono visualizzate in base al tempo. Mostra, per esempio, quando vi sono state frequenti interruzioni nella produzione. Ad esempio, il rilevamento delle perdite permette di identificare le finestre temporali, i materiali o gli utensili che possono essere collegati alle interruzioni della macchina.

Statistiche delle interruzioni – Elenca i motivi delle interruzioni. È possibile filtrare tra l’ora del giorno, il materiale, il metodo di lavorazione o l’inserto dell’utensile. La visualizzazione statistica mostra all’utente quante ore le sue frese non hanno prodotto in un periodo definito a causa di interruzioni della macchina.

Zünd Connect è disponibile nelle versioni «Monitor» e «Analyzer». Come suggerisce il nome, «Monitor» si concentra sulla visualizzazione grafica dell’efficacia generale dell’impianto ed è gratuito per gli utenti ZCC. «Analyzer» di contro, permette di individuare le fonti di perdita per mezzo di un’analisi manuale. «Analyzer» fornisce gli strumenti necessari a tal fine, l’analisi e le conseguenti raccomandazioni per l’intervento concreto sono a carico dell’utente.