Mondi investe nella carta funzionale con effetto barriera Ultimate

687

Mondi sta investendo 16 milioni di euro nella nuova tecnologia che servirà a produrre la gamma di imballaggi Ultimate, realizzata con carta funzionale con effetto barriera. Questa soluzione in base carta ed estremamente protettiva per gli alimenti soddisfa la crescente domanda dei clienti in quanto a imballaggi sostenibili che contribuiscono all’economia circolare.

Questa nuova integrazione amplia il portfolio Mondi di carta funzionale con effetto barriera, poiché fornisce una soluzione di imballaggio in base carta altamente protettiva per alimenti, siano essi cibi essiccati o latte in polvere, ma anche per applicazioni destinate al settore della casa e della cura personale. Questi prodotti necessitano infatti di un imballaggio che offra la giusta protezione da vapore acqueo e ossigeno e che possa garantire una durata maggiore. Gli attuali standard industriali per raggiungere questo livello di protezione sono permeati da soluzioni non riciclabili fatte in plastica o rivestite in alluminio. La gamma “Ultimate” Mondi di carta funzionale con effetto barriera è progettata per essere riciclata nei flussi di riciclo della carta esistenti in tutta Europa, mentre fornisce la necessaria protezione del prodotto.

Le prime prove svolte con la gamma di carta funzionale con effetto barriera Ultimate hanno mostrato risultati positivi sia per i clienti che per i consumatori, il che indica che questa soluzione in base carta è ampiamente accettata e preferita rispetto all’alluminio non riciclabile e alle alternative in base plastica.

L’investimento presso l’impianto di Solec in Polonia consente a Mondi di produrre carta funzionale con elevato effetto barriera in larga scala, utilizzando tecnologia all’avanguardia e processi efficienti. Grazie alla catena di valore integrata ed esclusiva dell’azienda, Mondi può occuparsi internamente di tutte le fasi: dalla produzione al rivestimento, fino alla stampa e alla conversione nel prodotto di imballaggio finale. Questo consente ai clienti di usufruire di una soluzione efficiente per le loro necessità di imballaggio.

Dirk Gabriel, COO Consumer Flexibles presso Mondi, afferma: “In qualità di leader mondiale per soluzioni di imballaggio sostenibili, ci siamo concentrati per un certo periodo sulla sfida rappresentata dall’alluminio utilizzato per creare l’effetto barriera. Sapevamo che, con la ricerca, lo sviluppo e l’investimento in nuove tecnologie, avremmo finalmente trovato un sostituto efficiente, che avrebbe fornito la protezione necessaria ai prodotti food dei nostri clienti. La carta funzionale con effetto barriera Ultimate aiuta i nostri clienti del settore alimentare a passare a una soluzione di imballaggio più sostenibile, quindi contribuisce al raggiungimento dei loro obiettivi di sostenibilità. Questo approccio rientra perfettamente nel nostro Mondi Action Plan 2030 (MAP2030) che punta a rendere tutte le nostre soluzioni di imballaggio riutilizzabili, riciclabili e compostabili.”

L’inizio della produzione in scala industriale della carta funzionale con effetto barriera Ultimate è previsto per il primo trimestre del 2024.