Il calendario 2024 di Komori è dedicato alla natura e realizzato con la stampa a iride

346

Komori si impegna ad affrontare i problemi ambientali e sociali continuando a ereditare e perseguire la tecnologia di stampa coltivata nel secolo scorso. Il calendario 2024 si basa sul tema FUSION “Natura e tecnologia” e illustra la tecnologia di stampa di Komori.

calendario komori

Gli animali nelle immagini sono disegnati in modo giocoso utilizzando fotografie di foglie, rami, montagne innevate e altri elementi della natura. La sezione arcobaleno in basso a sinistra della copertina è stampata in sette colori, che simboleggiano gli auguri per un futuro luminoso, utilizzando una tecnica chiamata “stampa a iride” su una macchina da stampa offset per banconote di Komori! La stampa a iride è una tecnica di stampa anticontraffazione utilizzata per le banconote: il calamaio è suddiviso in tre colori, ciano, magenta e giallo, e i sette colori vengono resi mescolando i colori sul rullo del calamaio. Le texture del pelo e della pelle degli animali, piacevoli sia alla vista che al tatto, sono in rilievo e decorate come solo la stampa UV può fare.

La parte in alto che raccoglie i fogli del calendario è stata sviluppata in collaborazione con SERIA Corporation, una società del gruppo Komori. Dopo la stampa in offset delle venature del legno, è stata eseguita la serigrafia per riprodurre gli anelli di crescita annuali e la sensazione tattile del legno. La stampa offset e la serigrafia sono state combinate per creare una struttura del legno realistica e calda.

Inoltre, il logo Komori presenta per la prima volta l’inchiostro luminescente. Dopo sei ore di esposizione all’illuminazione LED per interni, il logo Komori emette una luce intensa per circa otto ore al buio.

Queste tecnologie di stampa hanno creato un calendario che consente a chi lo guarda di sperimentare il potere della natura e degli animali, ma anche i progressi tecnologici.

Josh Dykgraaf è un illustratore fotografico con sede a Melbourne, Australia, che lavora per clienti in tutto il mondo. Il suo lavoro è caratterizzato dalla combinazione di manipolazione fotografica utilizzando fotografie da lui scattate e modellazione 3D, a seconda della situazione. Ogni creazione minuziosamente dettagliata richiede dalle 30 alle 80 ore per essere creata. Originariamente formatosi nell’ambito del graphic design e della fotografia, il suo lavoro è una sintesi di queste competenze ed è stato presentato in varie pubblicazioni, più recentemente da Adobe e My Modern Met. ​My Modern Met è stato fondato nel 2008 per creare un’unica grande città che celebri le idee creative, promuovendo una cultura positiva mettendo in luce i lati migliori dell’umanità: da quello spensierato e divertente a quello stimolante e illuminante.